giovedì, 30 Maggio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeCronacaReggio Emilia: rubano all’interno di una macchina di due anziani signori. Tre...


PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO


Reggio Emilia: rubano all’interno di una macchina di due anziani signori. Tre arresti dopo folle inseguimento

Nel pomeriggio di ieri, operatori della Squadra Volanti di Reggio Emilia, mentre transitavano in via Medaglie d’Oro nei pressi del parcheggio di un supermercato, notavano la presenza di due signori anziani che riferivano di avere appena subito il furto all’interno della propria auto da parte di tre soggetti che si erano immediatamente dati alla fuga a bordo di un’altra vettura.

Da una prima ricostruzione effettuata grazie a quanto riferito dalle vittime, mentre i due anziani stavano poggiando le buste della spesa all’interno della loro autovettura, un’altra macchina con a bordo tre soggetti si era affiancata e, uno di loro, in maniera rapida e furtiva, approfittando di un momento di distrazione, aveva aperto lo sportello anteriore destro e aveva asportato la borsa dell’anziana signora.

Immediatamente tutte le Volanti si mettevano all’inseguimento della vettura con a bordo i tre soggetti che, vistosi inseguiti, iniziavano una folle corsa per le vie della città. Gli stessi terminavano la loro fuga nella via laterale di accesso al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova dove, a causa della presenza di un cantiere edile, trovavano la strada sbarrata e andavano a sbattere con l’autovettura contro alcune barriere metalliche nel tentativo di sfondarle.

A quel punto i tre soggetti scendevano dall’autovettura e tentavano di darsi a precipitosa fuga a piedi imboccando tutti direzioni diverse. Grazie, però, alla tempestività e al coordinamento operativo messo in atto dalla Volanti in servizio, tutti e tre i soggetti venivano rintracciati e bloccati nel giro di qualche minuto dagli agenti operanti.

Subito i soggetti, tre cittadini italiani di 25, 22 e 18 anni, tutti disoccupati e con precedenti di Polizia per reati contro la persona e il patrimonio, venivano condotti presso gli Uffici della Questura al fine di essere sottoposti alle consuete attività di identificazione.

Durante le attività di perquisizione dell’autovettura utilizzata dai tre soggetti, gli operatori riuscivano a rinvenire un telefono cellulare e alcuni documenti di proprietà di una signora che aveva segnalato di essere stata vittima di furto nel primo pomeriggio in un altro parcheggio di un supermercato di Montecavolo di Quattro Castella.

All’interno del veicolo, inoltre, veniva rinvenuto un altro telefono cellulare e un portafoglio, stavolta di proprietà dell’anziana signora che aveva subito il furto nel parcheggio di Via Medaglie d’Oro da cui era scaturito l’inseguimento. Infine, veniva rinvenuta anche la somma di 2.275 euro in contanti disseminati nell’abitacolo.

Al termine degli opportuni accertamenti di rito e sulla base di quanto accaduto, i tre soggetti sono stati arrestati per le ipotesi di reato di furto aggravato in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I tre uomini si trovano attualmente a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di giudizio, mentre tutto ciò che è stato rinvenuto all’interno del veicolo, quest’ultimo posto sotto sequestro, è stato restituito ai legittimi proprietari.

PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO















PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO

Ultime notizie