domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppuntamenti“Cent’anni di rettitudine”: alla biblioteca Berselli di Campogalliano la storia del comandante...





“Cent’anni di rettitudine”: alla biblioteca Berselli di Campogalliano la storia del comandante Diavolo e del processo Don Pessina

Per la Festa della Liberazione presentazione del libro di Fausto Nicolini e Massimo Storchi

Venerdì 26 aprile, alle 20,45, nell’ambito delle manifestazioni promosse dal Comune di Campogalliano per il 25 Aprile Festa della Liberazione, la Biblioteca Edmondo Berselli di via Rubiera 1, ospiterà la presentazione del libro “Cent’anni di rettitudine” di Fausto Nicolini e Massimo Storchi.

L’opera tratta, come spiega il sottotitolo, la ‘Storia del comandante Diavolo e del processo Don Pessina’, nota vicenda storica correggese che ha visto protagonista il partigiano reggiano  Germano Nicolini, uomo giusto, ufficiale, sindaco, marito e padre, condannato innocente che non ha mai accettato una colpa che gli è estranea non solo giuridicamente, ma soprattutto idealmente e moralmente. Un uomo stritolato dalle logiche della guerra fredda e dal contesto storico, scarcerato dopo dieci anni, rifiutando l’ingiusta condanna e proclamando sempre la sua estraneità all’omicidio di don Pessina, lottando fino alla revisione del processo e al riconoscimento della sua innocenza.

Dopo 47 anni di sofferenza e battaglie, il ‘Comandante Diavolo’ torna ad essere un uomo libero da ogni sospetto e uno dei simboli più limpidi della Resistenza e della democrazia italiana. A dialogare coi due autori, ricordando che Fausto è il figlio del protagonista, sarà il giornalista Fabrizio Piccinini.

L’ingresso è gratuito e la cittadinanza è invitata a partecipare.

















Ultime notizie