giovedì, 20 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino Modenese“Sentieri comuni” tra Modena e Reggio Emilia





“Sentieri comuni” tra Modena e Reggio Emilia

Seconda edizione e numeri in crescita per “Sentieri comuni”, la bella iniziativa incentrata su salutari camminate alla scoperta delle bellezze naturalistiche (e anche della cucina) del territorio reggiano e modenese promossa dalle due Province e dai Comuni al di qua e al di là del Secchia, con il fondamentale contributo delle Pro Loco e delle associazioni.

Da 10 Comuni della passata edizione, quella del 2024 ne conterà infatti ben 12 (Casalgrande, Castellarano, Baiso, Toano, Sassuolo, Montefiorino, Frassinoro, Sestola, Palagano, Polinago, Prignano e Fiorano Modenese) mentre 13 saranno le camminate non competitive (una coinvolgerà infatti anche Monchio. frazione di Palagano) che si snoderanno da domenica 21 aprile (Sassuolo) a sabato 14 settembre a Castellarano, con una manifestazione pubblica che vedrà la partecipazione di tutti i comuni che hanno deciso di condividere con questo progetto i percorsi, della vita come del territorio.

Questa mattina, nella sala del Consiglio provinciale di Reggio, la presentazione alla presenza del presidente Giorgio Zanni, di quello della Provincia di Modena, Fabio Braglia, del vicepresidente della Pro Loco di Castellarano Daniele Maffei, di Giulia Grossi della polisportiva di Monchio, del sindaco di Baiso Fabrizio Corti e di rappresentanti di Pro Loco e associazioni del territorio.

“Sentieri comuni” punta su momenti di divertimento e di approfondimento storico, di conoscenza delle attività locali e di interesse salutistico, ma soprattutto giornate di spensieratezza, che salderanno ancor di più i legami tra i diversi comuni coinvolti e ne creeranno di nuovi: legami umani, di amicizia, di condivisione.

Un’occasione per approfondire la conoscenza del territorio circostante, un territorio ricco di storia come di tradizioni, di buona cucina e di prodotti d’eccellenza, di paesaggi e di natura incontaminata, a pochi chilometri da Modena e dalla stazione dell’Alta Velocità di Reggio Emilia.

Passeggiate facili, brevi trekking di circa 10 chilometri, senza particolari difficoltà e della durata di circa 2/3 ore, per permettere a tutti il rientro, o di indugiare qualche ora presso una delle tante osterie sparse sul territorio.

Sabato 14 settembre a Castellarano la cerimonia di chiusura della manifestazione con numerosi stand enogastronomici,  specialità del territorio, prodotti della

tradizione e street food. Il programma e la camminate sono consultabili sul sito https://www.sentiericomuni.it/.

 

















Ultime notizie