domenica, 21 Aprile 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeSassuoloBallardini prima di Sassuolo - Udinese





Ballardini prima di Sassuolo – Udinese

Mister Ballardini si è presentato ai microfoni per la consueta Conferenza stampa di vigilia relativa alla partita prevista per lunedì prossimo (1 Aprile) al Mapei stadium contro l’Udinese.

Dopo la sosta dovuta agli impegni per le nazionali, riprende il campionato di massima serie già da oggi (sabato), con una sfida delicata e importante per i nero verdi, ovvero quella tra il Genoa e il Frosinone, considerando che la squadra dell’ex allenatore Eusebio Di Francesco,  dista al momento in classifica solo un punto da quella di mister Ballardini.

Il Sassuolo scenderà in campo nel turno di pasquetta,  per quella che è senza dubbio una partita fondamentale in chiave salvezza e proprio del prossimo impegno si è parlato con l’allenatore nello spazio dedicato ai giornalisti.

In merito alle domande sulla preparazione del prossimo turno di campionato il mister ha così risposto:

“Per noi sono stati giorni molto intensi e penso anche molto produttivi. Giorni passati assieme a questo gruppo di ragazzi tra gli allenamenti e anche nella preparazione degli allenamenti. È di certo importante quello che si fa in campo ma lo è anche quello che si fa fuori dal campo”.

Relativamente all’Udinese più volte definita la “bestia nera” per il Sassuolo e per lo stesso allenatore ravennate, queste le parole del Mister:

“Partiamo con il dire che l’Udinese è più o meno la squadra dell’anno scorso e a parer mio centrano poco con il fondo della classifica. Hanno una gamba forte, hanno qualità in ogni reparto e proprio per struttura fisica e qualità tecniche, per me l’Udinese può essere paragonata al Torino o comunque quelle squadre di media alta classifica. A noi lunedì basterà fare una bella partita. Una partita in cui ognuno di noi dia il meglio di se”.

Scendendo più nel dettaglio della possibile rosa  e tenendo conto dell’indisponibilità di Erilic, su un possibile impiego di Kumbulla, Ballardini ha risposto:

“Kumbulla ha un fastidio nella zona dell’adduttore che lo ha visto allenarsi a parte per un giorno. Ci riserviamo tra domani e dopo domani lo spazio per capire se il calciatore potrà essere disponibile oppure no.

Alla mia domanda su come avesse ritrovato i nove calciatori del Sassuolo che hanno preso parte a impegni con le rispettive Nazionali, Ballardini ha replicato:

“Tra quelli che hanno effettivamente giocato devo dire di averli ritrovati molto bene. Torstved in grande forma, così come ho visto bene anche Lipani, Doing, Missori e un po tutti quelli che sono rientrati a parte Kumbulla per il fastidio di cui abbiamo già parlato”.

Su Pinamonti lo scambio di vedute con l’allenatore ha portato alla sua lettura delle necessità per la prossima sfida ovvero, cercare con gli esterni offensivi e chi sta dietro all’attaccante di portargli via qualche uomo in marcatura così da permettergli di trovare spazi più idonei alle sue caratteristiche.

“Lui è molto bravo a dare una mano ai compagni, bisogna che sia altrettanto bravo a smarcarsi e trovare la porta mentre la squadra deve essere altrettanto brava a dargli la palla ma non solo, anche bravi ad avvicinarci a lui per sgravarlo un po di tutto il peso offensivo”.

Claudio Corrado
















Ultime notizie