venerdì, 21 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino BologneseVergato: 45enne arrestato per essersi introdotto abusivamente in una proprietà privata





Vergato: 45enne arrestato per essersi introdotto abusivamente in una proprietà privata

Centinaia di persone identificate nei controlli contro i furti in abitazione

Nel pomeriggio del 19 marzo 2024, i Carabinieri delle Compagnie di San Lazzaro di Savena e Vergato hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei furti in abitazione. 231 persone identificate e 191 veicoli controllati nei territori di competenza delle due Compagnie, in collegamento con la Centrale Operativa dell’Arma dei Carabinieri che ha coordinato le operazioni.

L’attività dei Carabinieri è terminata con l’arresto di un 45enne italiano, gravato da precedenti di polizia, che dopo essersi introdotto abusivamente nella proprietà di una signora sulla sessantina, residente a Vergato, aveva iniziato a minacciarla con una spranga di ferro, finendo per danneggiare gli infissi dell’abitazione. All’arrivo dei Carabinieri che si trovavano in zona, il 45enne, inizialmente ha opposto resistenza, poi ha desistito ed è stato arrestato per resistenza a un pubblico ufficiale, violazione di domicilio, minaccia aggravata, danneggiamento e furto in abitazione per aver asportato una bottiglia di vino dalla cantina. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 45enne arrestato dai Carabinieri, è stato trattenuto in attesa dell’udienza di convalida, prevista nelle aule giudiziarie del Tribunale di Bologna.

Tra San Lazzaro di Savena e zone limitrofe, invece, i Carabinieri hanno sanzionato una persona per ubriachezza manifesta, mentre altre due sono state segnalate alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti. Anche i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Bologna sono intervenuti nella circostanza, ispezionando un’autofficina e applicando nei confronti del titolare due sanzioni amministrative inerenti alla formazione dei lavoratori e all’idoneità sanitaria, per un ammontare di 13.240 euro.

















Ultime notizie