domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBolognaSan Giovanni in Persiceto: arrestato un cittadino marocchino per lesioni e resistenza...





San Giovanni in Persiceto: arrestato un cittadino marocchino per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale

Il personale del Commissariato di San Giovanni in Persiceto ha proceduto all’arresto di un cittadino marocchino per il reato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, lo stesso risulta inoltre essere pregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale.

I fatti risalgono a lunedì scorso 5 febbraio, quando la Volante del Commissariato interveniva presso un bar di San Giovanni in Persiceto dove era stata segnalata la presenza di due soggetti sospetti tra il bar stesso ed un punto scommesse. I due soggetti extracomunitari, sprovvisti di documenti, venivano accompagnati per accertamenti di polizia giudiziaria presso il Commissariato cittadino.

Dopo l’espletamento dell’attività, uno dei due stranieri veniva denunciato in quanto irregolare sul territorio nazionale, mentre l’altro cittadino marocchino di 34 anni, che aveva dichiarato false generalità e aveva tentato la fuga dagli uffici del Commissariato, veniva accompagnato presso la Questura per ulteriori accertamenti inerenti la sua posizione sul territorio nazionale.

Quest’ultimo mostrava un atteggiamento aggressivo e violento nei confronti degli operatori di Polizia, motivo per il quale veniva arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

All’esito del giudizio direttissimo, l’arresto è stato convalidato e l’uomo condannato a mesi 8 di reclusione e gravato dalla misura cautelare del divieto di dimora nell’area metropolitana della città di Bologna.

L’uomo era destinatario, altresì, di un provvedimento di espulsione emesso dalla Prefettura di Brescia.

L’attività si inserisce nell’ambito del servizio di prevenzione generale di controllo del territorio che ha visto nell’anno 2023, 84 persone deferite all’A.G. e 12 arrestati, mentre per il 2024 numero 5 persone denunciate all’A.G. e 2 persone tratte in arresto.

 

















Ultime notizie