venerdì, 1 Marzo 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeReggio EmiliaGiornata mondiale contro l'AIDS: Reggio Emilia si mobilita per la prevenzione del...




Giornata mondiale contro l’AIDS: Reggio Emilia si mobilita per la prevenzione del virus HIV e delle malattie sessualmente trasmissibili

Venerdì 1 dicembre ricorre la “Giornata mondiale per la lotta all’AIDS”: per questa occasione il Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con l’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia e il Tavolo interistituzionale, composto da enti, servizi pubblici e associazioni di volontariato, promuove attività di informazione e sensibilizzazione sulla necessità di adottare comportamenti responsabili di prevenzione dell’infezione e delle malattie sessualmente trasmissibili.

Purtroppo ancora circa il 50% delle nuove diagnosi sono tardive ovvero sono fatte quando il sistema immunitario è già compromesso dal virus, dunque è fondamentale la diagnosi precoce. L’esecuzione del test per HIV permette di essere consapevoli del proprio stato sierologico e ha innumerevoli “lati positivi”: l’accesso gratuito alle cure, alla terapia, a un’aspettativa di vita paragonabile a quella della popolazione generale.

 

Sabato 2 dicembre – Test Day a Reggio Emilia provincia

Anche quest’anno è confermato il consueto appuntamento per eseguire il test rapido, anonimo e gratuito, per rilevare la positività all’HIV, con risultato in 20 minuti.

Le sedi alle quali rivolgersi sono:

–      URP in Via Farini 1 a Reggio Emilia (orario 10-18);

–      i SerDP – Servizi Dipendenze patologiche (orario 9-12);

–      l’ambulatorio del reparto di Malattie Infettive dell’Arcispedale Santa Maria Nuova (orario 9-13) con test completo per HIV, Epatite C, sifilide e risposta dopo 7 giorni circa.

Il test può essere eseguito senza digiuno né prenotazione. Per informazioni si invita a chiamare i seguenti: 0522 296456 – 296823.

In quella giornata sarà presente lo stand della Croce Rossa Italiana in via Farini, adiacenze Biblioteca Panizzi, per svolgere attività di sensibilizzazione sulle malattie sessualmente trasmissibili e sullo stigma a queste collegato.

 

Altre iniziative

Come negli anni passati, le Farmacie Comunali Riunite (FCR) partecipano con la distribuzione di materiale informativo (cartoline Test day e opuscoli FCR “Le malattie a trasmissione sessuale” e “Le infezioni dell’apparato genitale”) e con lo sconto del 50% sui profilattici SETTEBELLO disponibili all’interno delle farmacie FCR e delle farmacie della rete Le Comunali di città e provincia per l’intero mese di dicembre.

Oggi, mercoledì 29, andrà in onda in diretta dalle ore 21 la rubrica di Telereggio “Il Medico e il Cittadino” dedicata al tema della Giornata mondiale e vedrà ospiti le professioniste dell’azienda sanitaria Giuliana Zoboli e Carmen Casoni, insieme ad Alberto Nicolini in rappresentanza di Arcigay Gioconda.

Come ogni anno, la Biblioteca Panizzi propone una selezione di bibliografia e filmografia, fisica e on line, di approfondimento. Tutto il materiale è in distribuzione agli utenti.

 

LA COMUNICAZIONE DEL ‘TEST DAY 2023’

Quest’anno è stata arricchita la comunicazione anche attraverso la diffusione di due video realizzati da Annita Bedogni (volontaria servizio civile Ufficio Pari Opportunità – comune di Reggio Emilia), Serena Lanza (volontaria servizio civile Officina Educativa – comune di Reggio Emilia) con la collaborazione di Matteo Manicardi (laboratorio di teatro SD Factory) che hanno scelto un linguaggio rivolto in particolare ai giovani.

Il primo video diffuso dal 22.11 è una video intervista a Carmen Casoni e Shamar Zannoni (Ambulatorio Sessualità e Salute) in stile “intervista delle IENE”.

Il secondo, visibile dal 29.11, coinvolge i rappresentanti delle diverse istituzioni che compongono il Tavolo interistituzionale per la lotta all’HIV e vede accostati i ritratti  di medici, infermieri, operatori coinvolti nella prevenzione, cittadini e cittadine, fra cui il sindaco Luca Vecchi, che indossano occhiali customizzati con il logo della campagna “STOP HIV”.

Il 2 dicembre, nella sede URP di Via Farini, l’assessora alle pari opportunità Annalisa Rabitti incontrerà studenti e studentesse del Liceo Ariosto Spallanzani, Curvatura Biomedica, insieme alla referente prof.ssa Arita Perisi, e in quell’occasione si sottoporrà al test rapido.

 

I numeri dell’infezione nella Regione Emilia-Romagna

L’infezione da HIV in Emilia Romagna continua a essere un problema sanitario rilevante: nel 2022 sono state 162 le nuove diagnosi in persone residenti, con un’incidenza pari a 3.6 casi ogni 100.000 abitanti.

In provincia di Reggio Emilia l’incidenza supera la media regionale ed è pari a 4.2 ogni 100.000 abitanti (22 nuovi casi e siamo a 27 nuovi casi ad oggi nell’anno corrente).

L’incidenza è più alta nel sesso maschile e la fascia di età più interessata è quella dai 30 ai 39 anni. La modalità di trasmissione principale è quella sessuale, pari all’87% dei casi; tra questi 51% eterosessuale – 36 % omo-bisessuale.
















Ultime notizie