venerdì, 1 Marzo 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBolognaDomani al quartiere Savena inaugurazione del progetto “Fossolo BenEssere Insieme" e del...




Domani al quartiere Savena inaugurazione del progetto “Fossolo BenEssere Insieme” e del nuovo parco giochi inclusivo al giardino Europa Unita

Il parco giochi inclusivo al giardino Europa Unita (Foto di Avola Soc. Cooperativa)

Domani, sabato 18 novembre, il sindaco Matteo Lepore parteciperà a due inaugurazioni al Quartiere Savena, insieme a Marzia Benassi, presidente del Quartiere.

Alle 11, in via Lincoln, si terrà l’inaugurazione del progetto vincitore del Bilancio partecipativo 2020 “Fossolo BenEssere Insieme. Nuova vita al Giardino Dino Sarti”. 
Interverrà anche Erika Capasso, delegata al Bilancio partecipativo e presidente di Fondazione Innovazione Urbana.
Proposto con l’obiettivo di rivitalizzare un’area della città caratterizzata dalla presenza di molti adolescenti ed anziani, favorendo l’aggregazione ed incentivando lo sviluppo della pratica sportiva e della vita all’aria aperta.
L’intervento ha portato alla realizzazione di una nuova area per lo sport di squadra con un campetto da basket e un campo da green volley, assieme a un’area di aggregazione con nuovi tavoli, panchine e attrezzature sportive per fare ginnastica e allenamento all’aria aperta.

Alle 11.45, in via Genova, verrà inaugurato il nuovo parco giochi inclusivo al giardino Europa Unita, dove l’area gioco esistente è stata integrata con attrezzature pensate per essere fruite da bambine e bambini con vari tipi di disabilità (visiva, motoria, intellettiva). Nello specifico sono state installate:

  • un’altalena mista con doppia seduta e seduta a cestone
  • due trampolini elastici e un gioco a molla fruibili anche da utenti in sedia a rotelle
  • un villaggio di casette con pannelli ludici a livello del terreno
  • una teleferica
  • una giostra a rotazione
  • un tunnel gattonabile
Il parco giochi inclusivo al giardino Europa Unita (Foto di Avola Soc. Cooperativa)

Le attrezzature sono state posate su pavimentazione antitrauma in gomma colata in opera, utilizzando come scelte cromatiche il giallo ed il blu, colori che favoriscono il gioco anche a persone ipovedenti. I vialetti di accesso e quelli interni sono stati realizzati in calcestruzzo drenante, ideale per il transito in sedia a rotelle.

L’intervento è stato realizzato mediante il Fondo Inclusione delle persone con disabilità messo a disposizione dalla Regione Emilia Romagna per un importo di circa 195mila euro lordi.

Il Comune con risorse interne ha invece provveduto all’installazione degli arredi a servizio dell’area, ovvero un tavolo inclusivo e alcune panchine. Infine sono stati piantumati alcuni alberi lungo il camminamento per ombreggiare l’area.
















Ultime notizie