giovedì, 30 Maggio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeCorreggioIl progetto dei Lions di Correggio e di Fabbrico dedicato alle persone...


PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO


Il progetto dei Lions di Correggio e di Fabbrico dedicato alle persone disabili presentato insieme al sindaco Fabio Testi

Ha avuto un testimonial d’eccezione il nuovo progetto “Vesti Agile”, realizzato dai Lions Club Correggio “Antonio Allegri” e Fabbrico “Rocca Falcona” in collaborazione con la rete del “Telefono d’Argento”, dedicato alla realizzazione di accappatoi per le persone disabili e non autosufficienti con difficoltà nella vestizione e svestizione.

Antonella Vezzali, socio Lions responsabile dei service del club di Correggio e direttore del progetto, accompagnata dal presidente del club correggese Rossano Zanichelli e da alcuni altri soci, ha presentato il service di cui è coordinatrice sul palco della Festa dello Sport e del Volontariato, andata in scena nel fine settimana a Correggio, e, approfittando della presenza del sindaco Fabio Testi lo ha coinvolto in un simpatico siparietto a cui il giovane primo cittadino si è prestato volentieri ritrovandosi, in men che non si dica, avvolto in un confortevole e morbido accappatoio.

Gli accappatoi sono stati progettati per rispondere alle esigenze delle persone fragili, affette da patologie come il morbo di Parkinson, la demenza senile, ictus, colpite da una perdita momentanea della mobilità dovuta ad una caduta, ad un intervento chirurgico, o semplicemente persone che desiderano indossare un accappatoio funzionale e pratico.

I capi, pertanto, sono stati studiati nei minimi particolari – dalla modellatura, all’allacciatura alla cura e alla manutenzione del capo – e sono stati confezionati con morbido tessuto di microfibra in grado di garantire traspirabilità, elasticità, semplicità di lavaggio.

Alla loro realizzazione hanno lavorato gratuitamente 20 volontarie cucitrici, mentre l’Associazione Proloco Correggio ha messo a disposizione, come punto di raccolta e per l’imbustaggio dei capi, il laboratorio “Do-Mani”, che aiuta i giovani più fragili ad inserirsi nel mondo del lavoro.

Sono quindi molteplici gli aspetti positivi di questo progetto, che ha coinvolto nella produzione dei manufatti alcune associazioni correggesi che si occupano di persone con fragilità diverse – dalle donne disoccupate o escluse a causa dell’età dal mondo del lavoro ai ragazzi con lievi disabilità cognitive e motorie – permettendo loro di trovare una propria realizzazione lavorativa anche al proprio domicilio.

Ad oggi sono stati confezionati circa 170 accappatoi che vengono distribuiti alle case di riposo, alle residenze per anziani, alle associazioni e ai centri diurni situati nel territorio in cui operano i Lions Club di Correggio e di Fabbrico.

Il progetto ha raccolto l’interesse di molti cargiver, quotidianamente alle prese con le difficoltà imposte dalla disabilità e non autosufficienza, di sanitarie e farmacie del territorio, oltre trovare il sostegno da parte di amministratori dell’Unione dei Comuni della Pianura Reggiana, di cui Correggio è capodistretto, il Servizio Anziani e la stessa Ausl.

Nei prossimi mesi i soci Lions, supportati dalla rete del “Telefono d’argento”, saranno impegnati a promuovere il progetto “Vesti Agile” con dimostrazioni pratiche nel corso di incontri ed iniziative pubbliche dedicate ai temi della disabilità e della non autosufficienza, valorizzando le attività che le associazioni di volontariato svolgono a favore del territorio e promuovendo una giornata a loro dedicata.

PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO















PUBBLICITA' ELETTORALE A PAGAMENTO

Ultime notizie