venerdì, 21 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ModeneseA Palagano “Col passo a tempo di chi sa ballare” con i...





A Palagano “Col passo a tempo di chi sa ballare” con i Modena City Ramblers e Punkreas

Il 16 e 17 settembre 2023, all’interno del parco di Palagano, si terrà il secondo evento dal vivo “Col passo a tempo di chi sa ballare” promosso dall’omonima associazione, per potenziare l’attrattiva dell’appennino attraverso un evento concerto con band del panorama musicale italiano come Modena City Ramblers, Punkreas e Gang.

L’evento, inizialmente previsto per giugno, era stato rimandato a causa del maltempo e delle alluvioni che hanno colpito il territorio modenese ed emiliano.

Saranno presenti l’associazione “Amici del museo di Montefiorino” e l’associazione “Stella tricolore” con un progetto che unisce la natura e la storia, infatti sarà allestito un vero campo partigiano come al tempo della resistenza sul Monte di Santa Giulia, oltre alla presenza di stand gastronomici e produttori locali.

Sabato 16 ci sarà l’apertura con gli stand gastronomici dalle ore 14.00, mentre l’inizio degli spettacoli è previsto alle ore 16.00, con i concerti di The Royals, Collectin’ Sparks, Isabuna, The Skandals, Modena City Ramblers, Punkreas e l’aftershow con Dj Chiavetta.

Domenica 17 è prevista l’apertura degli stand gastronomici ore 12.00 e l’inizio degli spettacoli a partire dalle ore 14.00 con Emiliano Mazzoni, Alessia & Eleonora, Iosonomoka, Chiara Compagni, Brigata Lambrusco e per finire The Gang.

Per Giovanni Braglia, presidente dell’associazione «Uno dei nostri grandi obiettivi è quello di creare un forte legame con tutte le associazioni del territorio, proprio per questo abbiamo coinvolto diverse associazioni fondamentali per il volontariato di Palagano: i Maestri ciacciai palaganesi, la Polisportiva di Monchio e l’associazione Salgada di Boccassuolo. Importanti come e forse più delle associazioni sono le attività del territorio, quelle che ogni giorno cercano di andare avanti nonostante le difficoltà, portando attrattiva e turismo. Abbiamo quindi invitato due realtà locali di produzione e vendita di vino e birra: la Cantina del Frignano e il Birrificio Appennino, oltre alla collaborazione con il Ristorante di Santa Giulia e diversi alberghi e ristoranti locali che hanno voluto contribuire alla nostra causa».

L’evento è gratuito e prevede, tra l’altro, un servizio navetta gratuito per raggiungere il parco di Santa Giulia direttamente da Monchio, oltre a parcheggi gratuiti e la possibilità di campeggiare con la tenda direttamente nella zona del parco.

 

















Ultime notizie