domenica, 16 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa modeneseLunedì 12 giugno assemblea pubblica ad Habitat sulla mobilità





Lunedì 12 giugno assemblea pubblica ad Habitat sulla mobilità

Lunedì 12 giugno, alle 21, ad Habitat, si rinnova l’appuntamento con “Soliera Che Cambia”, un ciclo di assemblee pubbliche per fare il punto sui tanti lavori e interventi, già in fase esecutiva, che nei prossimi mesi andranno ad arricchire e migliorare l’ecosistema urbano della città. Nella serata di lunedì il focus sarà sulla mobilità: rete ciclabile urbana ed extraurbana e nuovo Ponte dell’Uccellino.

Dopo l’intervento introduttivo del sindaco Roberto Solomita, saranno l’assessore alla Mobilità Sostenibile Katia Mazzoni e il progettista Fausto Bisi a illustrare la rete di percorsi ciclabili comunali urbani ed extraurbani che connettono il capoluogo alle frazioni e ai comuni di Carpi e Modena, in un’ottica di percorsi integrati per una mobilità dolce che sia funzionale sia al casa-lavoro che al tempo libero. Si scenderà nei dettagli comunicando l’iter di formazione del progetto, i costi e i percorsi.

Attualmente Soliera dispone di circa 15 km di ciclabili urbane; il progetto porterà a 30 i chilometri di percorsi ciclabili. Il 40% delle nuove tratte saranno su strade bianche e il progetto prevede la messa in sicurezza per i ciclisti di attraversamenti e strade di campagna. L’intero iter progettuale è stato caratterizzato dal costante confronto con le associazioni di categoria degli agricoltori, con il Consorzi Bonifica e Fitosanitario, oltre che con la Provincia di Modena per i tratti che interessano la Carpi-Ravarino.

Si passerà quindi a parlare del nuovo Ponte dell’Uccellino sul fiume Secchia, i cui lavori arriveranno a conclusione con l’apertura al transito entro il 2025.

Il nuovo ponte sarà più alto di quello attuale, garantendo la possibilità di transito anche in caso di piena come già il ponte Bacchello a Sozzigalli, e a doppio senso di marcia, superando l’attuale senso unico alternato ed eliminando il semaforo. Verrà realizzato a circa 90 metri a sud dell’attuale ponte Bailey, lungo la prosecuzione di via stradello Ponte Basso; prevederà percorsi ciclopedonali protetti, oltre alle connessioni stradali e al riassetto della viabilità su via Morello Confine, dove è prevista anche una piccola rotatoria all’incrocio con via Serrasina.

L’importo complessivo dell’intervento è di 6.950.000 euro e sarà finanziato per 5.130.000 euro dalla Regione Emilia-Romagna (di cui 3.800.000 euro dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile), per 750.000 euro dal Comune di Modena, 600.000 euro saranno a carico della Provincia di Modena mentre 450.000 euro sarà la cifra stanziata dal Comune di Soliera.

















Ultime notizie