sabato, 22 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAmbienteProrogato il Bando 'Verde Comune 2023' proposto da Fondazione di Modena





Prorogato il Bando ‘Verde Comune 2023’ proposto da Fondazione di Modena

Prorogato al 29 giugno il bando che vuole aumentare la fruizione degli spazi verdi pubblici di centri urbani e periurbani attraverso interventi di valorizzazione che uniscano la riqualificazione degli spazi alla realizzazione di iniziative per l’aumento della loro frequentazione. Il Bando Verde Comune 2023 è proposto da Fondazione di Modena con un budget pari a 300.000 euro. L’azione intende quindi sostenere la consapevolezza ambientale della comunità, in linea con la sfida Città Sostenibili dell’Agenda Onu 2030 alla quale gli attuali documenti strategici e programmatici di Fondazione si ispirano.

La partecipazione al Bando è riservata ad una rete composta da almeno 3 soggetti, nella quale il capofila deve essere l’ente pubblico proprietario dell’area verde oggetto della proposta di riqualificazione e valorizzazione. In sede di valutazione saranno particolarmente premiate le proposte presentate da reti allargate per favorire la costruzione e il consolidamento di parternariati efficaci e sostenibili nel tempo.

Vengono sostenuti interventi di adeguamento, ristrutturazione e rifunzionalizzazione di aree verdi (o di loro porzioni) che, oltre all’intervento specifico sul patrimonio naturale, prevedano: azioni per l’aumento della frequentazione pubblica attraverso iniziative di tipo sociale, culturale, educativo, creativo e ricreativo; percorsi partecipati nella stesura/conduzione del progetto. I progetti devono insistere su aree verdi urbane e periurbane di proprietà pubblica, aperte al pubblico, visibili e accessibili ad una molteplicità di utenti, con il potenziale di diventare un polo di aggregazione per il territorio.

Fra gli interventi finanziabili, ad esempio: redesign degli spazi verdi, nuove piantumazioni, percorsi ciclabili e pedonali interni, infrastrutture per i bambini e disabili, spazi per attività di spettacolo e intrattenimento, interventi artistici permanenti con funzione di attrazione e valorizzazione.

Vengono ammessi alla valutazione soltanto progetti con una quota minima di cofinanziamento e/o di autofinanziamento del 20% del costo totale del progetto. Il contributo massimo richiedibile per ciascun progetto è pari a 50.000 euro, domande entro le ore 13 di giovedì 29 giugno 2023.

















Ultime notizie