mercoledì, 12 Giugno 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa modeneseIl 4 giugno torna la Rainbow Bike con la sua terza edizione





Il 4 giugno torna la Rainbow Bike con la sua terza edizione

I Comuni dell’Unione del Sorbara – Castelfranco Emilia, Bastiglia, Bomporto, Nonantola, Ravarino, San Cesario sul Panaro – le associazioni Arcigay Modena e Agedo Bologna organizzano la Rainbow Bike 2023, una biciclettata gratuita con l’obiettivo di sostenere i diritti della comunità LGBTQIA+ e l’impegno collettivo per una società più inclusiva e rappresentativa, in programma domenica 4 giugno.

Alla sua terza edizione, la Rainbow Bike è l’unico pride su due ruote in Italia che attraversa un’intera unione di comuni, con un percorso complessivo di 40 km. Una biciclettata a sei tappe per consegnare alle singole amministrazioni la bandiera arcobaleno, emblema dell’orgoglio LGBTQIA+.

L’evento è realizzato con il contributo di STI Freight Management di Bomporto, con il sostegno delle associazioni del tavolo coordinamento Pari Opportunità Unione del Sorbara e la presenza di Croce Rossa Italiana – sezione di Ravarino.

“Vista anche la recente adesione della città di Modena a “le città per i diritti” e che la provincia di Modena aderisce alla rete Ready – Rete nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, proporre al nostro territorio una manifestazione di sensibilizzazione a queste tematiche ci sembra doveroso, in continuità con quanto abbiamo sempre sostenuto e promosso – ha commentato l’Assessora alle Politiche di genere di Città di Castelfranco Emilia Rita Barbieri -. La libertà si esprime anche attraverso momenti di comunità come questo, che possono aiutarci nella promozione dell’inclusione e del valore delle diversità”

La partenza è prevista elle ore 8.00 a Bastiglia, in Piazza della Repubblica; le varie tappe saranno Bomporto (Municipio), Ravarino (Palazzetto dello Sport), Nonantola (Panchine arcobaleno, Piazza Tien An Men), Castelfranco Emilia (Parco Cà Ranuzza, Via P. Nenni), con l’arrivo alle ore 13.00 a San Cesario sul Panaro, presso l’oratorio, dove sarà possibile pranzare.

“Per le nostre associazioni, è assolutamente fondamentale organizzare eventi di sensibilizzazione sulle  tematiche LGBTQİA+ in tutto il territorio della provincia di Modena e, vista la vastità del territorio dell’Unione del Terre del Sorbara, abbiamo pensato, per la terza volta, di farlo in bicicletta. É ancora lunghissimo il percorso che l’Italia deve fare in tema di parità dei diritti LGBTQİA+, si posiziona infatti al 34esimo posto su 49 nel ranking di İlga Europe” ha aggiunto Elisa Fraulini, Vicepresidente di Arcigay Modena e Consigliera Nazionale di Arcigay.

Tutte le persone riceveranno un gadget Rainbow a ricordo dell’evento. Ci sarà la possibilità di partecipare all’intero percorso o a singole tappe.

















Ultime notizie