sabato, 20 Luglio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeModenaCertamen, la gara on line di greco e latino: sabato al Muratori...





Certamen, la gara on line di greco e latino: sabato al Muratori di Modena le premiazioni

Sabato 6 maggio la premiazione dei vincitori

Si sono cimentati con testi tratti da Cicerone, Lisia e Luciano durante le prove che si sono svolte nell’aprile scorso, anche quest’anno in modalità on line per promuovere la partecipazione di tanti licei, anche lontani. Sono i vincitori del Certamen Mutinense Carolinum “Francesca Meletti”, edizione 2023, la competizione promossa per il quinto anno a livello nazionale dal Liceo Muratori-San Carlo di Modena, incentrata sulle traduzioni dal greco e dal latino con commento, che ha coinvolto 126 studenti di 24 licei in otto regioni (Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Lazio, Campania, Puglia,  Sicilia). L’iniziativa ha come obiettivo la valorizzazione dello studio della lingua e della cultura classica.

Le premiazioni si svolgeranno in modalità mista, in presenza e in videoconferenza, sabato 6 maggio nella sede del Muratori, alla presenza del dirigente dell’istituto Giovanna Morini, con il saluto dei rappresentanti istituzionali della Provincia e del Comune di Modena, dell’Ufficio Scolastico Provinciale e degli enti che sostengono l’evento.

In palio ci sono un primo premio da 500 euro, un secondo premio da 300 euro e il terzo premio da 200 euro. La commissione esaminatrice, formata da ex-docenti dei licei cittadini, è presieduta da Renzo Tosi, già docente di Lingua letteratura greca all’Università di Bologna.

I brani proposti hanno affrontato tematiche significative e attuali. Per il latino gli studenti di quarta hanno lavorato sul De senectute di Cicerone, in cui, accanto alla riflessione sul valore della vecchiaia, si riprende  la dimostrazione platonica dell’immortalità dell’anima, mentre gli studenti di quinta hanno affrontato un testo, sempre di Cicerone, dal De oratore, sulle analogie tra la storiografia e l’oratoria, ma anche sulle loro peculiarità. La prova di greco invece del quatro anno, era tratta dalla Contro Eratostene di Lisia, che ricostruisce  il clima di illegalità e terrore durante il governo dei Trenta tiranni; per il greco del quinto anno i partecipanti si sono cimentati con la Storia vera di Luciano, prototipo del romanzo fantastico.

L’iniziativa, dedicata ad una studentessa della scuola prematuramente scomparsa nel 2010, ha il sostegno di privati, della Fondazione di Modena, della Fondazione Iris Ceramica Group, di Bper Banca, dell’associazione amici del Muratori, della Società Dante Alighieri comitato di Modena, della SIAC, del Rotary Club, dell’acetaia Malagoli Daniele; ha il patrocinio della Provincia di Modena, del Comune di Modena, della Camera di Commercio di Modena e dell’associazione italiana di Cultura Classica e la collaborazione dell’ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna. Saranno  premiati 21 ragazzi di 14 scuole con tre premi per ogni categoria e alcune menzioni d’onore.

 

 

















Ultime notizie