giovedì, 22 Febbraio 2024
13 C
Comune di Sassuolo
HomeAppennino ReggianoLa Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto compie un viaggio sanitario...




La Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto compie un viaggio sanitario urgente a lunga percorrenza per il recupero di un paziente a Bucarest

Sono partiti martedì alle 4 del mattino, e sono tornati mercoledì notte dopo aver percorso 3.670 chilometri, da Castelnovo Monti a Ploiesti, in Romania, poco a nord di Bucarest, e ritorno, per andare a recuperare un paziente da trasportare all’Ospedale Sant’Anna di Castelnovo.

Un viaggio a lunga percorrenza davvero impegnativo quello affrontato da un equipaggio della Croce Verde di Castelnovo Monti: molte le ore di strada affrontate da due autisti e un infermiere. Pierluigi ed Enzo sono stati i due autisti Croce Verde che hanno partecipato alla lunga trasferta. “E’ stato un viaggio in effetti piuttosto impegnativo – spiegano i due autisti – ma la persona che siamo andati a caricare vicino a Bucarest presenta delle patologie che richiedevano un accompagnamento in ambulanza. Del resto anche se questo viaggio è stato particolarmente lungo, non è una novità per noi completare dei trasporti internazionali così complessi: di recente ci è capitato di prelevare un paziente in Albania, e in un’altra occasione in Polonia”.

“I viaggi a lunga percorrenza – specifica il Presidente della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, Iacopo Fiorentini – sono un servizio che ormai ci caratterizza da diversi anni. Richiede davvero un grande impegno, ma è un valore aggiunto della nostra Pubblica Assistenza, che ci dà grandi soddisfazioni. I nostri volontari sono molto in gamba e rappresentano una garanzia. Mettiamo in campo le nostre migliori risorse, in termini umani, di mezzi e materiali, per offrire le prestazioni più adeguate alle esigenze delle persone assistite, per garantire la miglior tutela della persona trasportata. L’attività viene svolta per trasferire qualsiasi persona che, per impossibilità temporanea o permanente, non possa muoversi in autonomia. Diamo il nostro massimo per garantire le risposte per i nostri cittadini”.
















Ultime notizie