lunedì, 30 Gennaio 2023
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa modeneseMirandola, campo basket “Kobe Bryant”: una riqualificazione celere che arricchisce il polo...




Mirandola, campo basket “Kobe Bryant”: una riqualificazione celere che arricchisce il polo sportivo cittadino

Un intervento celere e profondo, che riconsegna alla Città di Mirandola, un ulteriore spazio fruibile del polo sportivo di Via Nuvolari.

Il sopralluogo al quale hanno preso parte di Consiglieri Comunali Marcello Furlani e Roberto Ganzerli, accompagnati da Claudio Colognesi, ha evidenziato lo stato avanzatissimo dei lavori che – in tempi brevi – porteranno all’inaugurazione di un rinnovato campo da basket: bonificato e reso in linea con gli standard di massima sicurezza e fruibilità per gli amanti del basket all’aria aperta.

Nell’ordine sono stati realizzati: una pulizia completa ed accurata del fondo, la rimozione completa di tutte le piante selvatico/rampicanti che avevano creato gravi danni nella recinzione esterna, la sostituzione dei canestri, delle relative retine e dei supporti ora protetti con appositi dispositivi imbottiti per attutire gli eventuali urti, l’aggiunta di tre panchine ed infine il rifacimento del reticolato di delimitazione del campo che ha permesso la creazione di un’entrata/uscita adibita al passaggio di mezzi di primo soccorso. Un intervento capillare e minuzioso che vedrà il proprio completamento con la realizzazione del murales (dipinto sulla facciata esterna della Piscina comunale) dedicato alla stella dei Los Angeles Lakers Kobe Bryant, scomparso in un incidente aereo lo scorso 26 Gennaio 2020.

“Vorrei esprimere la personale soddisfazione per un intervento che restituisce alla Città uno spazio che completa l’offerta del polo sportivo – ha commentato il Consigliere di Maggioranza Marcello Furlani – con la realizzazione del murales l’opera che già è fruibile sarà del tutto completata. Vorrei ringraziare, per questo importante risultato, l’Assessore allo Sport Roberto Lodi e tutti i tecnici incaricati per la solerzia con il quale hanno reso possibile il celere sviluppo dei lavori”.

 

Print Friendly, PDF & Email















Ultime notizie