martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeAmbienteGiornata Nazionale degli Alberi: all’Oasi del Colombarone 295 piantumazioni




Giornata Nazionale degli Alberi: all’Oasi del Colombarone 295 piantumazioni

Le famiglie formiginesi sono invitate a celebrare i piccoli nati nel 2021 con nuovi alberi

Il Comune di Formigine celebra la Giornata Nazionale degli Alberi. L’appuntamento, inserito nella rassegna ambientale Oh my green, è in programma domenica 20 novembre dalle 15 alle 18 all’Oasi di Colombarone.

Nel corso dell’iniziativa sarà disponibile in loco un punto informativo a sostegno della campagna “Mettiamo radici per il futuro” con distribuzione di piantine autoctone fino ad esaurimento scorte e verrà offerta a bambini e famiglie un’escursione guidata per scoprire le peculiarità botaniche e faunistiche dell’Oasi nella stagione autunnale. L’evento sarà anche l’occasione per rinnovare una tradizione ormai cara ai formiginesi, ovvero “Un albero per ogni nato”; attività che prevede la piantumazione di alberi per i nati nell’anno 2021. Le famiglie potranno così festeggiare un lieto evento insieme al Comune piantando nell’area adiacente al fiume Secchia le piante donate dai vivai forestali della Regione Emilia-Romagna.

“Un evento a cui siamo molto legati – commenta l’assessore all’Ambiente Giulia Bosi – in quanto simbolo della celebrazione della vita a 360 gradi: dalla nascita di un bambino alla piantumazione di un albero. In questo modo mettiamo radici, simboliche e letterali, per dare il benvenuto ai neonati e offrire loro un futuro più verde e sostenibile. Lo scorso anno i bambini nati a Formigine sono stati 295: un albero per ognuno di loro rappresenta un messaggio di vita e di speranza”.

La giornata, infine, permetterà di recuperare l’inaugurazione della gestione del centro visite presente all’interno dell’Oasi di Colombarone al gruppo dei boy scout di Magreta. Il progetto, inserito nella programmazione di Magreta al centro, prevede la realizzazione di una serie di azioni integrate per la sicurezza della frazione che comprende anche attività legate al centro visite, dalla sorveglianza all’organizzazione di iniziative di animazione finalizzate a valorizzare il territorio e a favorire l’integrazione sociale.

 
















Ultime notizie