martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeMaranelloMaranello Nuoto: tris mondiale con Lorenzo Guerzoni




Maranello Nuoto: tris mondiale con Lorenzo Guerzoni

La prima settimana di gare iridate va in archivio. Master e Rescue Cup passano il testimone ai National Team che da oggi sono impegnati nei Mondiali Lifesaving di Riccione.

La Rescue World Cup, che sostituisce nella forma il precedente campionato Interclub, cambia nella sostanza, con categorie come i master raggruppandoli  per età da 15-19, 20-24, 25-29. Una scelta dettata tanto per poter giustificare nel post pandemia la mancanza di staffette e la mancanza di classifica per società premiando solo le individualità

Restano comunque le classifiche per specialità che portano sul gradino che possiamo definire di Campione del Mondo.

Maranello Nuoto, sfruttando quella che è la vicinanza logistica della Riviera romagnola, si è schierata in grandi forze.

I master modenesi sono saliti sul podio con Massimiliano Curti, bronzo in piscina sia nel torpedo che nel trasporto manichino e Paolo Pascotto 3° nella 1 km nelle prove oceaniche, ma hanno stabilito 6 record italiani: 5 nel torpedo con Fabrizio Sfondrini (coach e atleta in quest’occasione da non perdere con anche un 6° posto nella gara del frangente) PierLaura Verdi, Massimiliano Curti, Paolo Pascotto e Monica Prampolini che fa suo anche quello dei 200 ostacoli M60 chiuso in 6^ posizione..

Di rilievo anche i piazzamenti. Diego Guarino 6° nei 200 ostacoli M40 e Sfondrini 5° tra gli M50. Massimiliano Curti 4° nei 100 ostacoli M75

Le migliori prestazioni assolute arrivano però dagli agonisti della Rescue World Cup. 3 ori da un Lorenzo Guerzoni (cat. 20-24) scatenato negli ostacoli, nel percorso misto e nel superlifesaver e 3 argenti centrati da Gaia Pacilio (cat.15-19) nei 200 ostacoli, Chiara Lei (20-24) a pinne, poi di nuovo con Guerzoni nei 50 manichino.

I gialli di Maranello non hanno sfigurato nemmeno nelle prove a mare, che notoriamente penalizzano gli atleti italiani. Laura Medici dopo essere approdata in semifinale nelle bandierine, chiude 8^ nella 2 km.

Lorenzo Guerzoni risale sul gradino basso del podio per la gara del frangente, gara con partenza e arrivo sulla spiaggia con percorso delimitato da 2 boe con 400 mt a nuoto, per poi venire premiato come secondo miglior atleta della cat. 20-24 anni su tutte le gare disputate, preceduto dall’azzurra Carlotta Tortello della Sportiva Sturla.

Come dicevamo in apertura, ora tocca alle formazioni nazionali: Open e Youth si alternano; gli assoluti cominciano dalla piscina allo Stadio del Nuoto e i giovani con le gare oceaniche al Bagno Riccione 7, da venerdì gare invertite.

Avremo da tifare anche noi. Tra i 12 azzurrini convocati per la sfida iridata dal responsabile della Nazionale giovanile Giovanni Anselmetti, il maranellese Andrea Dallari.
















Ultime notizie