martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeBassa reggianaDroga, alcol e armi sulle strade reggiane. Sette conducenti denunciati dai carabinieri




Droga, alcol e armi sulle strade reggiane. Sette conducenti denunciati dai carabinieri

Patenti ritirate e droga sequestrata nella bassa reggiana. Identificate 200 persone e controllati 160 automezzi

Tre conducenti sono stati sorpresi dai carabinieri della compagnia di Guastalla dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: a tutti e tre i militari hanno ritirato le rispettive patenti di guida, procedendo alle sanzioni previste dalla legge. Tre conducenti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti ed ora rischiano la sospensione della patente e dei documenti di espatrio, mentre un altro è stato fermato con al seguito una mazza di legno di circa un metro e per questo è stato denunciato.

Questo è il bilancio dei serrati controlli stradali eseguiti dai carabinieri della compagnia di Guastalla con il fine di garantire maggior sicurezza. In tutto i Carabinieri hanno controllato 200 persone e 160 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle arterie stradali di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada, in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale. In particolare i militari dell’Arma hanno sorpreso 3 conducenti (un 52enne di Scandiano, un 75enne di Castelnovo Monti e un 45enne di Rio saliceto) guidare dopo aver fatto uso smodato di bevande alcoliche: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza. Un 34enne carpigiano e una 42enne di Montecchio Emilia sono stati trovati in possesso rispettivamente di 2 grammi e 6 grammi di hascisc, mentre una 53enne reggiolese è stata trovata in possesso di un grammo di marjuana. Trattandosi, in tutti i casi, di detenzione per uso personale non terapeutico i tre conducenti verranno segnalati alla Prefettura reggiana che, sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri, potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti. Infine 37enne di Novellara, fermato dai carabinieri è stato trovato in possesso di una mazza di legno lunga circa un metro: per lui denuncia per porto abusivo di armi.
















Ultime notizie