Nella giornata di ieri, operatori della Polizia di Stato di Reggio Emilia, grazie alle segnalazioni dei cittadini più volte sollecitati dalla stessa Polizia a comunicare episodi e comportamenti di disturbo della sicurezza pubblica hanno effettuato diversi interventi.

Nel tardo pomeriggio, in seguito a una segnalazione in zona Stazione “Storica”, gli operatori delle Volanti hanno identificato ed allontanato tre ragazzi che bivaccavano, disturbando la tranquillità cittadina.

In serata, gli operatori delle Volanti sono intervenuti in zona Stazione “Storica” dove era in corso un litigio tra condomini a causa dei sacchetti della spazzatura abbandonati sul pianerottolo in comune. Gli operatori riuscivano a evitare che la lite passasse alle vie di fatto.

Sempre in serata, gli operatori sono intervenuti in zona Quadrilatero per una lite verbale nata per motivi di gelosia: uno dei ragazzi coinvolti aveva dimostrato interesse per la fidanzata di un altro. Gli operatori riuscivano a calmare i giovani coinvolti, convincendoli a chiarirsi ed evitando che la lite degenerasse.

Ancora in serata, gli operatori delle Volanti sono intervenuti in zona Quadrilatero per segnalazione di un ragazzo in bici che esibiva un oggetto pericoloso. L’arrivo tempestivo degli agenti bastava a far allontanare il ragazzo. Gli operatori effettuavano vari passaggi nella zona interessata al fine di garantire la sicurezza. In ogni caso, la cintura resta oggetto di continuo presidio da parte della Polizia di Stato.

Durante la notte, invece, gli operatori delle Volanti si sono portati in via Dei Gonzaga per segnalazione della presenza di ragazzi intenti a imbrattare i muri del sottopasso. Grazie al loro immediato arrivo i ragazzi si sono allontanati senza riuscire a realizzare nuove scritte sui muri.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013