Ho sonno (ph: Alvise Crovato)

A San Prospero, la ricetta per affrontare il caldo torrido di questo inizio d’estate ha un nome preciso: Stile balneare.

Si tratta della rassegna di quattro spettacoli e una parata a partecipazione gratuita che, promossa dal Comune di San Prospero e con la direzione artistica di TiPì, porterà la il refrigerio del teatro e della musica nel giardino dell’Auditorium Volmer Fregni (in via I maggio 16/B), che per l’occasione si trasformerà in una ‘spiaggia’ con tanto di sdraio, teli da mare e l’immancabile angolo bar.

A dare il via agli appuntamenti sarà, martedì 28 giugno alle ore 20.30, la Shakespeare Parade – Un sogno di parata, una parata per le vie di San Prospero in compagnia delle fate di ‘Sogno di una notte di mezza estate’ di William Shakespeare. Partendo dal Bosco di Villa Tusini e arrivando all’Auditorium, l’iniziativa, realizzata in collaborazione con Sementerie Artistiche, coinvolgerà un gruppo di cittadini di San Prospero e dintorni, gli stessi che prenderanno poi parte alla messa in scena della commedia shakespeariana che debutterà venerdì 8 luglio: la parata vedrà coinvolti i e le partecipanti ai laboratori – in veste di “fate del bosco” – e alcune delle artiste del cast: un’occasione per far conoscere alla cittadinanza il progetto e invitare il pubblico allo spettacolo.

Nella stessa serata, alle ore 22.00, sarà poi il momento della musica, con il concerto degli Skambisti, band di 6 elementi che proporrà un live leggero, spensierato, con la sola prerogativa di far divertire e ballare il pubblico, con cover a 360°, dedite unicamente alla baracca.

E sarà ancora la musica a essere protagonista della seconda serata, martedì 19 luglio, quando, alle ore 22.00, saliranno sul palco i Carica Papaya, un gruppo giovanissimo della Bassa, caratterizzato da cover che spaziano dal funky al soul, senza dimenticare la disco. Un repertorio costituito da alcuni dei brani tra i più famosi del genere e grandi classici, riarrangiati secondo il personale stile del gruppo a cui dà la voce Elena Ascari, giovane talento di San Prospero.

Ho sonno è invece il titolo dello spettacolo di e con Vittorio Ondedei e Giulio Escalona che costituirà il terzo appuntamento della rassegna, martedì 26 luglio alle ore 21.00.

Uno spettacolo che, ogni volta in un modo diverso, crea sentieri fra i pensieri, le attese, i ricordi, le fantasie che l’esperienza umana del dormire porta con sé. Il pubblico incontrerà, infatti, un uomo che ha sonno; ma nonostante questo non dorme perché ha paura, in caso cedesse alla stanchezza, di morire, di non risvegliarsi più. Non si sa perché lo dica, non dichiara motivazioni o cause. Ma dove si va a finire, quando la consapevolezza ci abbandona e ci si arrende al sonno? L’uomo cerca spiegazioni, vuole chiarimenti, indaga saperi antichi. Domanda alle persone lì intorno, mette insieme i pezzi. racconta esperienze di possessioni e si incanta pensando a cosa leghi il sonno e i dittatori. Vittorio Ondedei – musicista mai abbastanza convinto di dirsi attore, che molti ricorderanno nelle vesti di Ruben Camillas – racconta, accompagnato da Giulio Escalona, che tesse attorno a lui ed al pubblico un reticolo formicolante di suoni.

Sarà infine di nuovo la musica a concludere il calendario degli eventi: martedì 2 agosto alle ore 22.00 il pubblico potrà ascoltare il concerto de I Trillici, band indie rock con alle spalle due ep. Considerato che si sono presentati in costume da bagno sul palco di ‘XFactor’, è evidente che non potevano non essere tra i protagonisti di Stile balneare.

A partire dall’appuntamento del 19 luglio, in tutte le serate, il bar del giardino sarà aperto a partire dalle ore 19.30.

Questo il commento di Irma Ridolfini e Paolo Zaccaria, direttori artistici della rassegna, che dal novembre scorso sono anche gestori dell’Auditorium Volmer Fregni con la loro Associazione Nahìa: “Con Stile Balneare abbiamo voluto rivolgerci a un pubblico giovanile, animando lo spazio dell’Auditorium anche durante i mesi estivi. Abbiamo puntato sulla musica e l’intrattenimento, per far conoscere questo luogo come uno spazio in cui la cultura può essere aggregazione e svago. Abbiamo voluto arredare il giardino facendone una ‘spiaggia nella Bassa modenese’, perché crediamo che il teatro, la musica e in generale il mondo dello spettacolo possano portare la freschezza delle relazioni e del divertimento anche nelle atmosfere più torride”.

Stile balneare fa parte delle iniziative di “Una rete per la cultura” che vede coinvolti i Comuni di San Prospero, Camposanto e Concordia sulla Secchia, capofila del progetto.

Per informazioni e prenotazioni, inviare una mail a progetto.tp@gmail.com, un messaggio whatsapp al numero 331.7487202 o consultare la pagina Facebook TiPì – Stagione di Teatro Partecipato e il profilo Instagram stagione.tp.

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013