23.7 C
Comune di Sassuolo
giovedì 29 Settembre
HomeBibbianoAssegnato un contributo per il miglioramento sismico e il restauro della sede...




Assegnato un contributo per il miglioramento sismico e il restauro della sede municipale di Bibbiano

“Il nostro Comune – spiega il Il Sindaco Andrea Carletti – è risultato beneficiario di un contributo della Protezione Civile della Regione Emilia Romagna per interventi di miglioramento sismico di edifici pubblici per un importo di 612.000 euro. Il contributo, che sostiene circa il 60% del costo complessivo stimato, permetterà di realizzare opere di riduzione del rischio sismico e di restauro del Municipio, che è anche sede del COC, il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile”.

“L’intervento, attualmente in fase di progettazione, prevede, oltre al rafforzamento strutturale per ottenere un miglioramento della resistenza sismica dell’edificio, il consolidamento dei controsoffitti e il ripristino dei relativi dipinti e affreschi. Si prevedono, inoltre, il restauro del tetto, della scala di accesso, del balcone, degli intonaci e dei tinteggi esterni. Infine, si provvederà alla sostituzione di tutti gli infissi.

Il fabbricato comunale, vincolato dalla Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Bologna in quanto “di notevole interesse storico e artistico”, venne edificato tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento come residenza signorile di campagna. Oggi, la realizzazione delle opere previste permetterà di riportare l’immobile all’originaria bellezza, adeguandone la struttura in termini di sicurezza e di accessibilità”.

“Un’opportunità che si realizza grazie al fondamentale contributo progettuale dell’ufficio tecnico comunale e che testimonia la volontà di riconsegnare alla comunità un luogo sempre più accogliente, sicuro e ospitale.

La riqualificazione del Municipio si inserisce in un più ampio progetto di rigenerazione e rilancio del Centro, già iniziato, che coinvolge anche le piazze antistanti, Piazza Damiano Chiesa e Piazza Repubblica.

Una progettazione ambiziosa che – conclude il primo cittadino – una volta completata, saprà dare la giusta cornice anche alla nostra bella sede municipale”.
















Ultime notizie