Camminate, incontri, consigli e momenti ludici. Anche quest’anno l’Azienda USL di Modena dedicherà il mese di giugno alla promozione dell’attività motoria per ogni età e condizione fisica. Dopo la fase pandemica, le iniziative torneranno in presenza, per permettere a tutta la comunità di vivere un’esperienza di aggregazione, che ha l’obiettivo di migliorare gli stili di vita. Il programma prevede iniziative in tutti i Distretti, con novità e appuntamenti che seguono una lunga tradizione.

Due gli ‘antipasti’ del Giugno in movimento che si terranno a Sassuolo e Modena già nei prossimi giorni. In particolare, sabato 28 e domenica 29 maggio andrà in scena il ‘Sassuolo Comics & Sport’, festival del fumetto lungo le strade del centro sassolese, che ospiterà uno stand della Medicina dello Sport per consigli sui sani stili di vita. Sempre domenica 29 maggio, è in programma Modena ‘Abilità in Azione’ presso lo Sport Village (via Cassiani 161 – Modena): al mattino gruppi di cammino partiranno dalla Casa della Salute ‘G.P.Vecchi’ e arriveranno allo stesso Sport Village, dove per tutto il giorno saranno presenti gli stand delle società sportive con prove pratiche di sport per disabili.

 

Gli appuntamenti di giugno:

A Pavullo: mercoledì 1° giugno, dalle 11.15 alle 13 presso il Parco Ducale, si terrà l’iniziativa ‘Cammini… amo a contatto con il sé attraverso la natura’ con le le scuole superiori ‘Cavazzi e Marconi’.

Sempre a Pavullo: domenica 19 giugno, presso l’Aeroclub, si svolgerà una mattinata di promozione del movimento attraverso la formazione di un gruppo di cammino.

A San Felice sul Panaro: sabato 11 giugno, dalle 17 presso il Bosco Tomasini, è in programma ‘Natural Walk’ con gruppi di cammino e guida naturalistica all’interno del bosco e uno spazio informativo con offerta di bevande e alimenti salutari.

A Vignola: venerdì 17 giugno – dalle 17 alle 20.30 presso le Piscine – andrà in scena ‘Siamo in Ballo’, una vera e propria promozione del movimento attraverso l’arte della danza.

Sempre a Vignola, il martedì e il giovedì (dalle 17 alle 18.30) ripartono le ‘Camminate tra i Ciliegi’ con percorsi immersi nella natura accompagnati da laureati in Scienze motoria che supervisionano l’attività. La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria al punto di ritrovo presso il parco adiacente all’Ostello Comunale ‘Casale della Mora’.

A Modena: sabato 18 giugno – dalle 10 presso il Parco Enzo Ferrari – sarà possibile partecipare a una camminata con stazioni di attività psico-motoria guidata.

A Carpi: venerdì 24 giugno – dalle 17.30 presso la Medicina dello Sport in via Nuova Ponente 24/M – è in programma l’attività dimostrativa dei percorsi di attività motoria adattata con la partecipazione di alcuni utenti.

A Sassuolo: domenica 12 giugno, alle 10, prenderà il via un gruppo di cammino per visitare le ‘Salse di Nirano’.

A Castelfranco Emilia, domenica 12 giugno dalle 9, è in programma una camminata rivolta a tutta la cittadinanza con la partecipazione dei ‘walking leader’ del distretto con ritrovo al parco Ca’ Ranuzza.

Oltre a promuovere l’attività motoria come fondamentale per la salute, il mese di giugno sarà anche dedicato a informare i cittadini riguardo tutte le attività di cui si occupa la Medicina dello Sport dell’Azienda USL di Modena.  Insieme ai servizi più conosciuti, quali le visite mediche per il rilascio di certificati di idoneità sportiva agonistica e la consulenza ai medici di medicina generale  e pediatri di libera scelta per il rilascio del certificato di idoneità sportiva non agonistica, la Medicina dello sport offre  un importante servizio a tutte le persone disabili che vogliono praticare attività motoria (ambulatorio disabili e sport) o persone affette da patologie croniche attraverso visite specialistiche e consulenza nella valutazione dell’attività o società sportiva più adatta presente sul territorio modenese.

“In un momento della nostra storia recente che ci vede finalmente ritornare lentamente alla normalità è fondamentale riprendere le abitudini migliori per sostenere una buona salute – dichiara il Direttore della Medicina dello Sport, Gustavo Savino -. Il movimento all’aria aperta, in palestra ed in ogni occasione della giornata, deve essere un impegno costante per consentire al nostro organismo di mantenersi nelle condizioni ottimali dal punto di vista cardiovascolare, metabolico, psicologico ed osteoarticolare”.

Tutti gli appuntamenti del ‘Giugno in movimento’ sono consultabili alla pagina: www.ausl.mo.it/giugno-in-movimento-2022



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013