“La Segreteria del sindacato Filcams Cgil Modena – scrive in una nota il sindacato – ha letto con stupore le dichiarazioni del dell’esponente di Fratelli d’Italia Guglielmo Sassi, coordinatore del distretto di Sassuolo, a seguito dell’incontro, tenutosi su invito della Filcams Cgil, rivolto a tutti gli esponenti politici del territorio per sensibilizzarli e metterli a conoscenza dello stato della vertenza Pam Panorama sull’iter di licenziamento collettivo avviato dall’azienda che riguarderà 255 lavoratori sul territorio nazionale, di cui 16 del punto vendita di Sassuolo”.

“La dichiarazione da parte del suddetto esponente di Fratelli d’Italia che dietro il licenziamento di lavoratori italiani, vi possa essere il disegno di assumerne altrettanti a basso costo, “scelti tra i profughi che stanno arrivando in Italia” è una pura strumentalizzazione dei problemi e delle preoccupazioni che in questo momento stanno vivendo le lavoratrici e i lavoratori di Pam Panorama Sassuolo.

Come Filcams Cgil di Modena – afferma il sindacato – assolutamente respingiamo e ci dissociamo da tale dichiarazione che nulla ha a che vedere con la natura e le motivazioni di questa vertenza così come con i principi ed i valori della nostra organizzazione sindacale”.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013