Sisma Finale Emilia – (Copyright: Meridiana Immagini – Autore: Giorgio Benvenuti)

In occasione del 10° anniversario del terremoto che ha colpito Finale Emilia, l’amministrazione comunale ha promosso una serie di iniziative previste dal 20 al 29 maggio.

Questo il programma dettagliato.

 

  • VENERDÌ 20 MAGGIO

ore 18.00 – Chiesa del Seminario

Santa Messa concelebrata da Don Daniele Bernabei, parroco di Finale Emilia, e Don Roberto Montecchi, parroco di Pavullo, nel 2012 sacerdote a Finale Emilia.

 

ore 20.30 – Piazza Baccarini

CELBRAZIONI ISTITUZIONALI IN OCCASIONE DEL DECENNALE DEL SISMA

Ringraziamento a tutti i volontari che hanno sostenuto e coordinato gli interventi di soccorso.

Benedizione alla città alla presenza del Parroco di Finale Emilia

Un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del sisma

Verrà consegnata la cittadinanza onoraria a:

–       Alber Ortner e Veronika Groeber progettisti della nuova scuola media Frassoni;

–       Gianni Prandi per Radio Bruno, che nei mesi immediatamente successivi al Sisma dell’Emilia ha organizzato una serie di eventi raccogliendo fondi per tutte le comunità colpite dal sisma;

–       La Fondazione Lene Thun, per la realizzazione nel post terremoto di laboratori ceramici con gli alunni delle scuole primarie e secondarie dell’istituto Castelfranchi di Finale Emilia.

Per le attività svolte durante e dopo il periodo del terremoto, verranno consegnati riconoscimenti ai gruppi

–       Croce Rossa Italiana – comitato di Finale Emilia

–       Vigili del Fuoco Volontari di Finale Emilia

–       Gruppo Volontari Protezione Civile di Finale Emilia

Un riconoscimento verrà consegnato anche alla Fondazione Tzu Chi per l’impegno profuso a favore della comunità finalese, in particolare dei più deboli e bisognosi.

A seguire

CONCERTO DELLA FILARMONICA “G. ANDREOLI” città di Mirandola, direttore M° Gianni Malavasi

Iniziative in programma

 

LA CITTÀ CHE VORREI

Allestimento delle opere realizzate dalle allieve e dagli allievi della Scuola Secondaria di 1° grado “C. Frassoni”.

Premiazione da parte del Sindaco degli elaborati più meritevoli.

 

MI HANNO RACCONTATO…

Intervento artistico proposto dalle allieve e dagli allievi delle classi IV della Scuola Primaria “E. Castelfranchi”

 

ADOTTA UNA MATTONELLA

Esposizione dei lavori realizzati dalle allieve e dagli allievi dell’Istituto Comprensivo “E. Castelfranchi” durante la fase emergenziale, con il contributo della Fondazione Lene Thun.

In collaborazione con Mani tese/Manifatti Imperfetti Finale Emilia e APS Alma Finalis.

 

FINALESI

Presentazione di piatti decorati a mano con le immagini, i simboli della città e le mappe antiche del territorio finalese.

Iniziativa promossa da Mani Tese/Manifatti Imperfetti Finale Emilia.

In collaborazione con APS Alma Finalis.

Dalle ore 18.30 – via Trento Trieste

I punti ristoro allestiti a cura di PROLOCO FINALE EMILIA/AMO, in collaborazione con le associazioni del territorio, daranno la possibilità a tutti gli intervenuti, cittadini, ospiti e autorità presenti, di condividere un momento conviviale in attesa delle celebrazioni istituzionali.

 

  • DOMENICA 22 MAGGIO

Ore 21.00 – Aula Magna Scuola Secondaria di 1° grado “C.Frassoni”

LA VOCE DELLA TERRA

La coralità del nostro territorio si riunisce in ricordo del sisma

CORO AGÀPE, CORALE ERGA OMNES, CORALE SAVANI E CORO SORRIDI CON NOI in concerto

A cura del gruppo Amici della Musica di Mirandola in collaborazione con il Comune di Finale Emilia

 

  • DOMENICA 29 MAGGIO

Ore 11.00 – Sala Polivalente MAF

SALUTO ISTITUZIONALE E ACCOGLIENZA RAPPRESENTANTI CITTÀ AMICHE

 

Ore 14.30 – Stadio Comunale

VIPERS MODENA vs GUELFI FIRENZE

Campionato di Prima Divisione Football Americano

 

PROGETTO “ADOTTA UNA MATTONELLA”

Il progetto “Adotta una mattonella” è promosso dal laboratorio di ceramica artigianale Manifatti Imperfetti, nato all’interno dell’Associazione Mani Tese Finale Emilia in collaborazione con l’associazione culturale Alma Finalis.

Nei mesi successivi al sisma del 2012, Finale Emilia ha incontrato la Fondazione Lene Thun, una onlus impegnata nella realizzazione di servizi permanenti di “terapia ricreativa” attraverso la modellazione della ceramica soprattutto per l’età pediatrica e giovanile all’interno di strutture ospedaliere, oltre che in progetti particolari in situazioni di emergenza. Grazie a loro, nell’ambito di un laboratorio di ceramica offerto alla scuola Primaria e Secondaria di I grado, sono state realizzate 340 mattonelle, create partendo dalla suggestione “La mia città è più bella”. Questo progetto ha ripreso la tradizione tutta finalese che ha sempre visto il laboratorio di ceramica tra le attività formative proposte ai bambini della scuola primaria, fino all’avvento del terremoto, il quale, danneggiando pesantemente l’immobile che ospitava la scuola elementare, ha reso inagibile anche il laboratorio di ceramica stesso.

Nell’ambito del progetto “Adotta una mattonella”, a partire dal 20 maggio 2022, le mattonelle potranno essere adottate dai cittadini finalesi, che, in cambio di una donazione in denaro, dovranno esporle nelle loro case, nei loro negozi, nei giardini, al fine di realizzare un percorso della memoria.

Il ricavato del progetto “Adotta una mattonella” andrà a finanziare ulteriori laboratori di ceramica realizzati da Manifatti Imperfetti e Mani Tese all’interno di progetti di inclusione sociale e di sostegno alla fragilità, oltre di coinvolgimento delle scuole.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013