Quaranta palestre, 15 campi da calcio, due piscine (Dogali e Pergolesi), il campo di atletica leggera di via Piazza e lo stadio per il rugby di Collegarola. Sono i 59 impianti di proprietà comunale, o nella disponibilità dell’Amministrazione, per i quali le società sportive del territorio possono già chiedere, come ogni anno, l’assegnazione di spazi per la nuova stagione sportiva. Le domande per l’annata 2022-2023 si possono presentare fino a lunedì 6 giugno, e per la prima volta la procedura deve essere effettuata esclusivamente online, collegandosi al sito web www.comune.modena.it/argomenti/sport, dove è necessario utilizzare le credenziali di identità digitale Spid.

In particolare, possono candidarsi le società e associazioni sportive dilettantistiche (con forme giuridiche Ssd e Asd), le associazioni di discipline sportive associate (Dsa), gli enti di promozione sportiva (Eps), le federazioni sportive nazionali (Fsn) e le associazioni e gruppi amatoriali. Le assegnazioni saranno effettuate dal Comune in estate tenendo conto di diversi criteri: continuità di assegnazione della stagione precedente, territorialità dei soggetti richiedenti; numero dei praticanti; promozione dell’attività giovanile (under 18); livello agonistico delle attività; inserimento di soggetti disabili; attività a rilevanza sociale; numero di ore e le fasce orarie richieste, rispetto all’intensità di utilizzo della struttura. In caso di sovrapposizioni di più società sulla stessa struttura, le concessioni saranno rilasciate nel rispetto del pluralismo e dell’utilizzo ottimale degli impianti.

Le assegnazioni avverranno nel rispetto del Regolamento d’uso degli impianti sportivi comunali e le società potranno utilizzare le strutture, o parte delle stesse,  soltanto nelle giornate e fasce orarie come assegnate, versando le tariffe fissate dall’Amministrazione (online i dettagli: www.comune.modena.it/argomenti/sport/impianti-sportivi).



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013