La Direzione dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena si unisce al cordoglio di tutti i colleghi dell’Ostetricia e Ginecologia per l’improvvisa scomparsa del dottor Fausto Boselli. “Questa triste notizia ci ha colpito profondamente e desidero esprimere a nome della Direzione tutta la vicinanza ai colleghi, gli amici e ai famigliari. Abbiamo perso un professionista stimato che ha dedicato tutta la sua vita professionale interamente alla ginecologia modenese.” Ha commentato il Direttore Generale, Claudio Vagnini.

Il Dr. Fausto Boselli si è laureato presso l’Università di Modena nel 1979, ma già dall’anno precedente iniziò a frequentare la Clinica Ostetrica come medico interno dove poi ha frequentato la scuola di specialità in Ginecologia e Ostetricia e ottenuto il Diploma di specializzazione nel 1984. Dopo diversi anni di frequenza come assistente medico a tempo pieno, nel 1992 diviene Dirigente medico di I livello e dal 2010 diviene responsabile dell’area “Ginecologia Oncologica Preventiva” con lo specifico obiettivo di coordinare l’attività ambulatoriale medica e chirurgica inerente la prevenzione e il trattamento delle neoplasie genitali femminili.

Da diversi anni era inoltre docente per il corso di laurea in Medicina e Chirurgia e il Corso di Laurea in Ostetricia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Anche a livello nazionale è stata riconosciuta la sua capacità professionale; ha partecipato come relatore e organizzato numerosi congressi, tra questi il rinomato congresso annuale di “Villa Cesi” che in questi giorni molti partecipanti ricordano come un momento di scambio scientifico ed umano. Per diversi anni è stato Presidente della Società italiana di Colposcopia e patologia Cervico-Vaginale (SICPCV). Inoltre, agli inizi del duemila il Dr. Boselli ha rivolto il suo interesse all’utilizzo di integratori in campo ginecologico, precorrendo così i tempi e contribuendo a quello che poi sarebbe divenuto un importante filone di ricerca e un fiore all’occhiello dell’attività scientifica della Clinica Ostetrica.

“Da questo breve ricordo si evince in modo chiaro che fin dagli albori della sua vita professionale il duplice aspetto, prevenzione e trattamento delle neoplasie femminili, è stato al centro della sua attività clinica e di ricerca, a questo proposito è stato figura di riferimento non solo per i colleghi ospedalieri ma anche per i colleghi del territorio, per gli studenti e soprattutto per tutte le pazienti che grazie alla sua serietà e professionalità hanno avuto la certezza di trovarsi  “in buone mani”. Grazie Fausto” – hanno commentato tutti i colleghi dell’Ostetricia e Ginecologia del Policlinico di Modena.

***

L’Azienda USL di Modena si unisce al cordoglio della sanità modenese per l’improvvisa scomparsa del dottor Fausto Boselli. Lo stimato professionista è stato colonna portante nella stesura del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per il tumore del collo dell’utero a livello regionale e ha rappresenato per i ginecologi un punto di riferimento per lo screening in provincia, in particolare nelle diagnosi di secondo e terzo livello. Con la scomparsa di Boselli, il mondo sanitario e in particolare la ginecologia perde uno dei suoi rappresentanti più capaci e instancabili.

“Saremo sempre grati al dottor Boselli per gli insegnamenti ricevuti, rimarrà per noi tutti un esempio prezioso di professionalità di altissimo livello e di impegno costante,un modello e un’ispirazione da seguire – dichiara Francesca Vincent Tortolani, Responsabile provinciale Screening collo dell’utero -. In particolare, nell’ambito della Colposcopia è stato un figura autorevole e carismatica non solo a livello provinciale ma regionale e nazionale, un punto di riferimento imprescindibile. La sua improvvisa scomparsa lascia un vuoto davvero difficile da colmare. Per quanto mi riguarda personalmente, devo a lui e ai suoi insegnamenti le competenze e la professionalità acquisite, sono grata di aver avuto la fortuna di incontrarlo nel mio percorso professionale e umano”.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013