Giovedì 12 maggio la fontana del Graziosi in largo Garibaldi sarà illuminata di viola in occasione dell’iniziativa “Comuni d’Italia per la fibromialgia e la sensibilità chimica multipla”. Il Comune di Modena, in particolare attraverso l’assessorato alle Politiche sociali e su proposta dell’Associazione Fibromialgia Italia Afi Odv aderisce infatti all’evento di sensibilizzazione illuminando il monumento cittadino grazie alla collaborazione con Hera Servizi Energia.

La fibromialgia è una sindrome dolorosa cronica caratterizzata dalla disfunzione dei circuiti neurologici preposti alla percezione, trasmissione ed elaborazione del dolore dalla periferia al cervello. Non si tratta di una malattia psicosomatica, né di una malattia reumatica e nemmeno di una malattia rara visto che l’incidenza sulla popolazione è stimata fra il 2 e il 4 per cento. Colpisce prevalentemente le donne tra i 25 ed i 60 anni di età, anche se non sono rari casi in età pediatrica o durante l’adolescenza. Ad oggi il riconoscimento della Fibromialgia in Italia non è a livello nazionale, ma a macchia di leopardo in varie regioni tra le quali appunto l’Emilia-Romagna.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013