Dopo diversi anni di lontananza dal nostro Paese e dopo i diversi rinvii della loro tournée a causa della pandemia, i Van der Graaf Generator saranno finalmente live in Italia facendo tappa al Teatro Celebrazioni di Bologna il 5 maggio (ore 21:00) con una data sold out.

È nel 1970 che il gruppo musicale pubblica quello che è considerato il loro primo album “The Least We Can Do Is Wave To Each Other” il cui anniversario viene  celebrato con un tour internazionale durante il quale i tre storici componenti della band faranno rivivere al loro pubblico le atmosfere psichedeliche della loro musica. La band inglese formata da Peter Hammill (voce, chitarra e pianoforte), Guy Evans (batteria) e Hugh Banton (tastiere, basso elettrico, chitarra) nasce nel 1967 a Manchester. Alla fine degli anni ’60, i tre musicisti cominciano infatti a farsi strada con una loro particolarissima visione musicale, del tutto inclassificabile, mescolando elementi di musica jazz, elettronica, classica, blues e soul che trasformano completamente suonando musica sperimentale nel senso più vasto possibile del termine. La band è un quartetto rock, ma senza chitarre, che utilizza invece strumenti come organo, flauto, sassofono e piano, modificati per produrre suoni poi arricchiti con raffinatissimi effetti di sovraincisione. Album come “Pawn Hearts” (Charisma



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013