Nel tardo pomeriggio di ieri si trovava in strada con un bastone e un grosso coltello che ha rivolto in tono minaccioso ad alcuni passanti lungo via Matteotti. Un’illecita condotta filmata da un testimone con il proprio smartphone prima che il responsabile si allontanasse disfacendosi del bastone e del coltello, poi rinvenuti dai carabinieri all’interno di un cassonetto dei rifiuti. Riprese video quelle registrate che sono state consegnate ai carabinieri di Reggiolo e Fabbrico intervenuti sul posto e che, grazie proprio a quel video, sono riusciti a rintracciare il responsabile trovato tranquillamente seduto sulla panchina di un parco pubblico del paese.

Per questi motivi, con le accuse di porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere la persona, i carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia il presunto responsabile di tale illecita condotta, identificato in un 39enne abitante in un comune della bassa reggiana. All’uomo i carabinieri hanno sequestrato il bastone e il coltello che gli stessi carabinieri hanno rinvenuto all’interno di un contenitore di rifiuti dove erano stati gettati.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013