martedì, 6 Dicembre 2022
23.7 C
Comune di Sassuolo
HomeBolognaBolognaRagazzi Award: tra i vincitori 2022 anche l'italiano Canicola




BolognaRagazzi Award: tra i vincitori 2022 anche l’italiano Canicola

2215 titoli candidati provenienti da 62 Paesi e regioni del mondo: questi i numeri 2022 del BolognaRagazzi Award – BRAW, che vede un incremento di 365 libri rispetto al 2020, ultima edizione pre-Covid del premio, e di 630 rispetto al 2021. Numeri che confermano l’importanza dell’attività di scouting di BCBF che scopre sempre nuovi editori, nuovi autori e illustratori, nuove creatività, raggiungendo nuove geografie e ampliando le proprie relazioni con ogni parte del mondo. Cresce infatti anche il numero di paesi e regioni che partecipano al premio, 20 in più rispetto ai 42 delle due precedenti edizioni, a testimonianza di quanto le difficoltà della pandemia abbiano reso ancora più vivace questo settore. Tra questi, Danimarca, Hong Kong (che spicca con ben 5 editori), Ungheria, Islanda, Indonesia, Iraq, Giordania, Libano, Pakistan, Palestina, Perù, Filippine, Romania, e un intero nuovo continente: l’Africa arriva infatti ora per la prima volta a Bologna con editori da tre Paesi – Sud Africa, Mozambico ed Egitto.

Tra le tradizionali categorie nelle quali si suddividono i libri giunti a Bologna, Fiction, Non Fiction, Opera Prima (riservata agli autori esordienti), Comics e la categoria speciale dedicata quest’anno, per la seconda volta, alla Poesia (omaggio alla ricca produzione di testi poetici per ragazzi che l’editoria mondiale in anni recenti ha proposto ai giovani lettori, giudicata da una giuria internazionale indipendente), cresce in particolare l’Opera Prima, che conta oltre 150 titoli, mentre la Fiction si conferma ancora una volta la più ricca, con oltre 1200 proposte. A completare le possibilità offerte dal BRAW anche New Horizons, premio speciale a disposizione della giuria per opere che spiccano per l’innovatività della proposta.

Come ogni anno da oltre cinquanta, lo storico riconoscimento di BCBF – attesa in presenza dal 21 al 24 marzo a BolognaFiere, insieme a BolognaBookPlus, nuova estensione fieristica di BCBF rivolta all’editoria generalista e realizzata in collaborazione con AIE Associazione Italiana Editori, e alla Bologna Licensing Trade Fair / Kids – torna quindi a premiare i migliori libri per bambini e ragazzi pubblicati in tutto il mondo nel più recente periodo, guardando alla qualità del loro progetto grafico-editoriale, alla forza innovativa e all’equilibrio delle proposte, assieme alla loro capacità di entrare in dialogo con i giovani lettori. Grazie al prestigio acquisito negli anni e all’attenzione che è in grado di catalizzare da parte della comunità professionale mondiale, il BolognaRagazzi Award si pone non solo come importante riconoscimento a livello editoriale, ma anche come opportunità di business unica nel mercato internazionale dello scambio di diritti, oltre che come strumento utile ad anticipare ed evidenziare le nuove tematiche e i filoni editoriali che saranno poi protagonisti in fiera e nei suoi scambi internazionali.

Tendenze nuove ed eclettiche emergono infatti quest’anno da un campione di titoli sempre più ampio, da cui si nota in particolare come la più recente produzione di letteratura per l’infanzia possa essere letta attraverso la lente della storia pandemica. La riflessione di molti autori si concentra infatti sui bambini, inquadrati prevalentemente in contesti all’aperto, e colti nella dimensione del singolo quanto del gruppo, e sulla relazione di cura tra generazioni, che dà spazio anche alle grandi domande sulla morte, la sofferenza, la tristezza e il legame con il passato e la responsabilità che ne deriva nei confronti dell’ambiente. La lingua è tra i focus della non-fiction, che raggiunge vette nuove e più alte nell’elaborazione grafica dei contenuti: in culture diverse si riscontra il medesimo sguardo che esplora le possibilità del linguaggio tra anagrammi, palindromi e giochi di significati. Oltre i contenuti, tendenze omogenee si riscontrano anche tra i generi: prosegue l’incremento nella produzione di comics, già in ascesa negli scorsi anni, che si rivolge ora sempre più ai piccoli lettori spingendosi verso esplorazioni stilistiche che uniscono due diverse tradizioni – quella del fumetto e quella degli albi illustrati – grazie alle sperimentazioni di case editrici tradizionalmente estranee a questa produzione, che offrono proposte di maggiore libertà nel piglio narrativo e nel tono di voce. Ma un’ulteriore conferma arriva anche dalla poesia: già protagonista della categoria speciale del BRAW 2021, anche quest’anno mostra un incremento dei libri candidati, tra il debutto di nuove nazioni come l’Islanda e la nascita di intere nuove collane dedicate, che puntano ad aprirsi a nuovi lettori scegliendo di parlare più lingue.

Le giurie, come sempre composte da esperti internazionali del settore, si sono riunite a Bologna in una full immersion di due giorni che ha visto protagonisti i lunghi tavoli sui quali i libri, suddivisi nelle diverse sezioni, sono stati sfogliati, letti, discussi e valutati. Di seguito i giurati di quest’anno:

per le categorie Fiction, Non-Fiction, Opera Prima e per il premio New Horizons: Olivia Ahmad, curatrice e redattrice britannica specializzata in arti grafiche e design, è direttore artistico presso House of Illustration a Londra (Regno Unito); Antonio Alessandro Di Cicco, graphic designer, co-fondatore di hund, team di graphic e digital design (Italia); Magalí Homs Ros, designer con una specializzazione in architettura effimera e audiovisiva, è direttrice di Tantagora, un centro formativo e uno spazio di creazione, produzione, diffusione e promozione della letteratura (Spagna); Yuliia Kozlovets, coordinatrice generale dell’International Book Arsenal Festival di Kiev (Ucraina); Alessandra Starace, responsabile della storica Libreria delle Ragazze e dei Ragazzi di Milano e di Brescia (Italia).

Per la categoria Comics: Sonia Déchamps, co-direttrice artistica del Festival Internazionale BD di Angoulême (Francia); Paul Gravett, co-fondatore della rivista Escape e del Comica Festival, è scrittore, curatore, critico e docente londinese specializzato in comics internazionali (Regno Unito); David Schilter, co-fondatore di kuš!, casa editrice di comics con sede a Riga (Lettonia); Alberto Sebastiani, ricercatore, pubblicista, docente all’Università di Bologna e la IULM, collabora con la Repubblica e Treccani.it occupandosi di linguistica, letteratura e fumetto (Italia).

Per la categoria speciale Poesia: Chiara Basile, fondatrice della libreria Lèggere Leggére e organizzatrice del Junior Poetry Festival (Italia); Denis Beznosov, poeta, critico letterario, traduttore e vicedirettore della Russian State Children’s Library (Russia); Mateja Bizjak-Petit, poetessa, traduttrice e regista, dal 2011 è a capo del Centre de Créations pour l’Enfance – Casa della poesia (Francia); Caterina Ramonda autrice, traduttrice, esperta di editoria per ragazzi cartacea e digitale (Italia); Morag Styles, già professoressa di poesia per bambini all’Università di Cambridge, è Emeritus Fellow all’Homerton College (Regno Unito).

 

LA MOSTRA THE BRAW AMAZING BOOKSHELF

Per la prima volta in quest’edizione, Bologna Children’s Book Fair, oltre alle tradizionali vetrine dei libri vincitori e menzionati, dedica una mostra anche ai migliori libri candidati al BolognaRagazzi Award, con l’obiettivo di offrire un giusto spazio di visibilità alle numerose proposte meritevoli in arrivo da ogni parte del mondo: 100 titoli selezionati tra i finalisti nelle diverse categorie (Fiction, Non-Fiction, Opera Prima, Comics, Poesia) verranno esposti in fiera a disposizione per essere sfogliati, letti e scoperti dal pubblico di professionisti, offrendo così l’occasione di uno sguardo esclusivo e inedito all’interno del prestigioso premio e delle migliori uscite editoriali mondiali del più recente periodo.

 

Di seguito i vincitori e le menzioni speciali:

FICTION

Vincitore

Titolo: À qui appartiennent les nuages?

Testo di: Mario Brassard – Illustrazioni di: Gérard DuBois – Editore: Les Éditions de la Pastèque, 2021 – Paese: Canada

Menzioni Speciali

Titolo: ¿Qué tiene un bosque? – Testo e illustrazioni di: Yael Frankel – Editore: Claraboya Ediciones, 2021 – Paese: Cile

Titolo: Summer
Testo e illustrazioni di: Suzy Lee – Editore: BIR Publishing Co., Ltd., 2021 – Paese: Corea del Sud

Titolo: Fechamos
Testo di: Gilles Baum – Illustrazioni di: Régis Lejonc – Editore: Les Éditions des Éléphants, 2020 – Paese: Francia

 

NON FICTION

Vincitore

Titolo: Monstres Sacrés: Voyage au cœur des volcans
Testo di: Julie Roberge – Illustrazioni di: Aless MC . Editore: Les Éditions de la Pastèque, 2021 – Paese: Canada

Menzioni Speciali

Titolo: Para que serve?
Testo di: José Maria Vieira Mendes – Illustrazioni di: Madalena Matoso – Editore: Planeta Tangerina, 2020 – Paese: Portogallo

Titolo: Des trucs comme ci, des trucs comme ça
Testo e illustrazioni di: Bernadette Gervais – Editore: Éditions des Grandes Personnes, 2021 – Paese: Francia

Titolo: Father’s big hands
Testo e illustrazioni di: Choi Deok-Kyu – Editore: YUN Edition, 2020 – Paese: Corea del Sud

 

OPERA PRIMA

Vincitore

Titolo: Les Reflets d’Hariett
Testo e illustrazioni di: Marion Kadi – Editore: L’Agrume, 2021 – Paese: Francia

Menzioni SpecialiTitolo: Det var en gång och blir så mycket mer
Testo e illustrazioni di: Johanna Schaible -. Editore: Lilla Piratförlaget, 2021 – Paese: Svezia

Titolo: Fluidoteca
Testo e illustrazioni di: Berta Páramo – Editore: Litera libros, 2021 – Paese: Spagna

 

COMICS

Vincitore Early Reader

Titolo: Bienvenue à Bibiville

Testo e disegni di: Éponine Cottey – Editore: Éditions 2024, 2021 – Paese: Francia

Menzione Speciale Early Reader

Titolo: Hvem rumpet brunosten?

Testo di: Erlend Loe – Disegni di: Kim Hiorthøy – Editore: Cappelen Damm, 2021 – Paese: Norvegia

 

Vincitore Middle Grade

Titolo: Teatro di natura

Testi e disegni di: Michelangelo Setola – Editore: Canicola, 2021 – Paese: Italia

Menzione Speciale  Middle Grade

Titolo: Nowhere girl

Testo e disegni di: Magali Le Huche – Editore: Dargaud, 2021 – Paese: Francia

 

Vincitore Young Adult

Titolo: Polly

Testi di: Isabelle Pralong – Disegni di: Fabrice Melquiot – Editore: Éditions La Joie de lire, 2021 – Paese: Francia

Menzioni Speciali Young Adult

Titolo: Le grand vide

Testi e disegni di: Léa Murawiec – Editore: Éditions 2024, 2021 – Paese: Francia

 

POESIA

Vincitore

Titolo: Immenses sont leurs ailes
Testo di: Maurielle Szac – Illustrazioni di: Nathalie Novi – Editore: Éditions Bruno Doucey, 2021 – Paese: Francia

Menzioni Speciali

Titolo: Corazón de pájaro
Testo di: Mar Benegas – Illustrazioni di: Rachel Caiano – Editore: AKIARA books, 2020
Paese: Spagna

Titolo: Sagan um Skarphéðin Dungal sem setti fram nýjar kenningar um eðli alheimsins
Testo di: Hjörleifur Hjartarson – Illustrazioni di: Rán Flygenring – ditore: Angústúra, 2018 – Paese: Islanda

Titolo: Vom Flaniern und Weltspaziern
Testi di: Elisabeth Steinkellner – Illustrazioni di: Michael Roher – Editore: Tyrolia-Verlag, 2018 – Paese: Austria

Collana “Les Poèmes”: Ici ou là et ailleurs aussi; Bois profonds; Pierre d’un jour; Poèmes en peluches; Macadam, courir les rues; Poèmes par-dessus les toits; Thoulathiyat, haïkus arabes; Terrains vagues; BUS 83; Les chaises

Aa. Vv (Mo Abbas, Gaëlle Allart, Edith Azam, Ramona Bǎdescu, Gabriella Corcione, Gaëtan Dorémus, Odile Fix, Jérémie Fischer, Raphaële Frier, Bernard Friot, Benoît Guillaume, Géraldine Hérédia, Amélie Jackowski, Julien Martinière, Pierre Soletti, Clothilde Staës, Walid Taher, Christian Tortel)  – Editore: Le port a jauni, 2018–2021 – Paese: Francia

 

NEW HORIZONS

Titolo: Laimes bērni

Testo di: Luīze Pastore – Illustrazioni di: Evija Pintāne – Editore: Liels un mazs, 2021
Paese: Lettonia
















Ultime notizie