Mentre proseguono i lavori di restauro e valorizzazione del tratto più ampio di viale Umberto I (da piazza Cadorna a piazza Lepanto) la cui conclusione è prevista in primavera, la prossima settimana si apre un altro cantiere di riqualificazione dedicato al tratto dello stesso viale, compreso tra porta Castello e l’incrocio con via Cassoli.

Gli interventi, la cui conclusione è prevista la prossima estate, sono tra quelli delineati dal Progetto Ducato Estense per la Passeggiata Settecentesca, che nel suo insieme si articola da piazza Gioberti a tutto viale Umberto I.

RISORSE – Il cantiere di riqualificazione e valorizzazione funzionale del tratto di viale Umberto I tra porta Castello e via Cassoli, si realizza con un investimento di 400.000 euro, sostenuto dal ministero della Cultura (Mic), che ha promosso, insieme con l’Amministrazione comunale, e finanziato l’ampio Progetto di riqualificazione dei luoghi Estensi di Reggio Emilia.

OPERE – L’area oggetto di intervento presenta allo stato attuale alcune criticità che nell’insieme generano disordine e minore qualità urbana.

Il cantiere interverrà in maniera significativa su più fronti, per omogeneizzare questo tratto del viale al resto della Passeggiata, con un riordino e ammodernamento delle dotazioni e degli spazi pubblici.

In particolare sono previsti:

  • la conservazione delle alberature esistenti di impianto storico (40 Bagolari e 2 Magnolie) e l’integrazione delle “fallanze” lungo i filari con alberi di nuovo impianto (8 nuovi Bagolari);
  • la sostituzione delle pavimentazioni in asfalto con pavimentazioni in calcestruzzo architettonico in analogia a quelle realizzate nel tratto successivo di viale Umberto I;
  • l’incremento della fruibilità pedonale e la messa in sicurezza delle percorrenze ciclabili, in linea con la funzione originaria di passeggiata;
  • il riordino del sistema della mobilità carrabile attraverso l’adozione di elementi funzionali alla razionalizzazione degli incroci, alla moderazione delle velocità e alla sicurezza delle utenze più deboli, in conformità con le indicazioni del Piano urbano della mobilità sostenibile;
  • la caratterizzazione chiara e diversificata delle gerarchie e delle percorrenze attraverso il rifacimento delle pavimentazioni dei marciapiedi ciclabili e pedonali, unitamente al completamento di alcuni tratti mancanti funzionali al miglioramento del sistema di mobilità nel suo complesso;
  • il potenziamento dell’illuminazione della carreggiata stradale e del viale ciclopedonale attraverso la posa di nuovi lampioni;
  • l’eliminazione delle barriere architettoniche.

VIABILITÀ – In concomitanza con l’avvio del cantiere e fino alla sua conclusione, il tratto di viale Umberto I oggetto dei lavori sarà interessato da alcune temporanee modifiche della viabilità e della sosta. In particolare, nel tratto compreso tra l’intersezione con viale dei Mille-viale Timavo e via Mameli, si potranno avere temporanei restringimenti di carreggiata e momentanee interruzioni del transito ciclopedonale. Durante il cantiere sarà in vigore il divieto di sosta lungo la strada. La mobilità pubblica e privata non sarà comunque interrotta, se non per brevi occasioni.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013