Questa notte la Polizia di Reggio Emilia dopo breve inseguimento ha fermato un’auto di colore grigio, con tre persone a bordo, sottoponendo gli stessi a controllo.

Due degli occupanti scesi davano segni di agitazione mentre  il conducente, a distanza di pochi metri, armeggiava vicino ad una siepe dislocata a pochi centimetri dalla portiera.

Una perquisizione personale estesa poi al veicolo per la ricerca di armi e strumenti da effrazione dava esito negativo.

Tra i rami della siepe si rinveniva invece l’involucro trasparente in cellophane termosaldato con all’interno della sostanza di colore marrone presumibilmente del tipo hashish e tre involucri trasparenti in cellophane termosaldato con all’interno della sostanza di colore bianco presumibilmente del tipo cocaina ed un pacchetto di sigarette con all’interno una banconota da 50 euro.

Il conducente ammetteva in seguito che la sostanza in questione era di sua proprietà e che aveva cercato di disfarsene nella siepe all’atto del controllo e spiegando inoltre che la sostanza era destinata alla vendita.

Accertamenti sulla targa dell’auto ha permesso poi di stabilire che la stessa risultava oggetto di furto regolarmente denunciato.

I tre soggetti ed il veicolo provento di furto sono poi stati condotti presso la locale Questura per il proseguo degli accertamenti.

Presso gli uffici della Questura, un agente intervenuto sul posto, dall’analisi della fisionomia di un passeggero dell’auto, riconosceva in lui uno dei partecipanti ad una rissa consumata dinanzi l’ingresso del centro commerciale “I Petali” lo scorso 7 gennaio.

Si trattava dello stesso soggetto già destinatario di Daspo per i fatti accorsi presso la gelateria “Pacifico” nell’estate scorsa.

Il giovane è stato quindi deferito in stato di libertà per il reato di rissa.

Il conducente dell’auto, invece, deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione e traffico e detenzione di sostanze stupefacenti e sanzionato per guida di veicoli senza avere mai aver conseguito una patente di guida.

L’auto è stata riconsegnata alla legittima proprietaria e la sostanza stupefacente sequestrata.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013