Nella giornata di ieri la Squadra Volante della Questura di Reggio Emilia ha eseguito un  arresto a carico di una donna condotta poi presso la casa circondariale di Bologna. La donna si era rivolta agli uffici della locale Questura per chiedere delle informazioni in merito al provvedimento di condanna emesso nei suoi confronti dal Tribunale di Genova. La stessa, infatti, stante il suo stato di gravidanza, riteneva potesse contare su un eventuale differimento dell’esecuzione.

Gli agenti, invece, constatando la mancanza di una valutazione di rischio della gravidanza, esperiti gli accertamenti di rito, hanno proceduto ad eseguire il provvedimento di condanna per i diversi reati di furto di cui si era resa responsabile nel 2020 a Genova. La donna è stata pertanto accompagnata presso la casa circondariale di Bologna.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013