Il Consiglio comunale nella seduta del 29 dicembre ha approvato la proroga per tutto il 2022 delle agevolazioni per il canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche. Presentando il provvedimento, il Vicesindaco Luca De Paoli ha spiegato che la misura è motivata dal perdurare dello stato di emergenza sanitaria che sta determinando importanti ripercussioni economiche e sociali.

In particolare, le agevolazioni riguardano l’esenzione dal pagamento della tassa di occupazione di suolo pubblico per i pubblici esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande con consumo sul posto e per le attività di commercio al dettaglio (classificate dal RUE vigente in categoria UC3 o assimilate), l’esenzione dal pagamento dei diritti di segreteria per le istanze di occupazione di suolo pubblico avanzate dalle medesime categorie, la possibilità di occupazione dei marciapiedi in tutto il territorio comunale , a condizione che sia garantita una zona adeguata per la circolazione dei pedoni e delle persone con limitata o insufficiente capacità motoria e nel rispetto del Codice della Strada.

Le esenzioni dal pagamento di canone e diritti di segreteria riguardano anche la concessione di spazi pubblici all’aperto a favore di enti, federazioni, società, associazioni di promozione sportiva o di promozione sociale, ricreativa o culturale che hanno sede o svolgono attività in immobili siti nel territorio del Comune di Castel Maggiore, per lo svolgimento di attività con i propri iscritti.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013