In queste settimane si sono svolte le assemblee sindacali dei 620 lavoratori di System Ceramics SpA (550 nell’unità produttiva di Fiorano e 70 in quella di Casalgrande), durante le quali il 99% dei votanti ha approvato il Contratto Integrativo Aziendale che sarà in vigore dal primo gennaio 2022.

La trattativa si è svolta nel pieno della crisi pandemica, subito dopo l’importante cambiamento societario avvenuto nel 2019 con l’ingresso di System Ceramics SpA nel Gruppo Coesia, realtà con più di 8.000 addetti in 21 aziende che operano nei segmenti delle macchine automatiche e materiali di imballaggio, soluzioni di processo industriale e ingranaggi di precisione.

Sul piano dei diritti di informazione il rinnovo del Contratto Aziendale ha consentito di concordare la creazione di una bacheca sindacale elettronica che si affiancherà a quelle tradizionali per consentire una maggiore diffusione tra i lavoratori delle informazioni di carattere sindacale.

Di particolare importanza anche l’istituzione della Commissione Formazione che si occuperà di recepire i bisogni formativi che verranno sollecitati dalla Rappresentanza Sindacale e la creazione della Commissione Salute e Sicurezza che attraverso il costante confronto tra Azienda, Rsu ed Rls dovrà occuparsi del capillare monitoraggio e del miglioramento delle condizioni di sicurezza.

La nuova contrattazione si è rivolta anche alla tutela dei tirocinanti stabilendo indennità superiori a quelle previste dalle normative vigenti, e alla tutela dei lavoratori in appalto attraverso la creazione di una apposito articolo che regolamenta diritti di informazione, agibilità sindacali di sito e condizioni contrattuali applicate dalle aziende appaltatrici.

Per quanto attiene al servizio di ristorazione l’Azienda si è impegnata a creare una mensa interna con cucina che verrà utilizzata dai lavoratori in forma totalmente gratuita e nell’attesa della fine dei lavori l’attuale servizio mensa sarà comunque fornito a titolo completamente gratuito.

Sul versante dei permessi retribuiti invece il Contratto Aziendale porta in dote ai lavoratori di System Ceramics SpA un monte ore aggiuntivo che potrà essere utilizzato in caso di visite mediche o malattia dei figli.

Inoltre si è provveduto ad incrementare le indennità per le trasferte, stabilendo aumenti medi del 25%, sono state istituite indennità di reperibilità quattro volte più elevate di quelle previste dal Contratto Nazionale ed è stata confermata la struttura retributiva in quota fissa che ai livelli medi innalza i minimi salariali previsti dal Contratto Nazionale di oltre 3.000 euro all’anno. A quest’ultima somma va poi aggiunto un premio annuale che è stato incrementato del 20% portandolo a 3.600 euro. Quindi si arriva ad una struttura retributiva aziendale che può portare ad un incremento della retribuzione annua di circa 7.000 euro.

La Rappresentanza Sindacale e la Fiom – Cgil esprimono la loro soddisfazione per l’importante risultato raggiunto con System Ceramics SpA. Questa firma dimostra come anche in quest’epoca piena di incertezze si possa e si debba continuare a perseguire il miglioramento delle relazioni sindacali e del benessere dei lavoratori.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013