La Magia dei Colori illumina per il terzo anno consecutivo i reparti degli ospedali modenesi. Oltre 350 bambini hanno realizzato più di 500 piccoli manufatti che proprio in questi giorni sono in fase di consegna ai pazienti ricoverati nei reparti dei due ospedali della città. Il recapito materiale avverrà per tramite del personale infermieristico dei singoli reparti.

Al progetto hanno aderito le scuole dell’Infanzia Madonna della Neve di Corlo, la Fondazione Coccapani di Fiorano, la Scuola dell’infanzia e Primaria Paritaria” San Giuseppe” di Sassuolo, il Servizio Educativo 0/6 “Il Girotondo”, la Fondazione Scuola dell’Infanzia A. M. Bertacchini – M. Borghi di Maranello.

L’iniziativa ha visto il patrocinio dei comuni di Formigine, Fiorano, Maranello e Sassuolo ed è stata coordinata dal Servizio Comunicazione e Informazione dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria in collaborazione la Direzione Professioni Sanitarie e le Associazioni di Volontariato e grazie al contributo e supervisione fondamentali della maestra Maria Del Prete della Scuola San Giuseppe di Sassuolo.

“All’interno di ogni busta – spiega il dottor Paolo Barbieri, Responsabile del Servizio Comunicazione e Informazione dell’AOU di Modena -, il paziente troverà un disegno a tema natalizio realizzato da un bimbo di età compresa tra i 3 e i 6 anni, nonché una cartolina augurale a firma dell’Azienda e degli enti coinvolti. Le maestre hanno guidato i piccoli con lavori individuali e di gruppo sul tema del Natale e delle leggende natalizie. Il focus del lavoro è centrato sul concetto di solidarietà. Una dedica molto sentita per le persone che stanno affrontando fasi delicate, a maggior ragione in questo specifico momento”.

“Anche quest’anno continua e nel contempo si amplia “La magia dei colori”, grazie alla continua collaborazione con l’Azienda ospedaliero – universitaria siamo riusciti ad unire tante scuole, creando una forte sinergia e aumentando il numero di biglietti dedicati ai pazienti. Tutti i bambini, nella loro semplicità e purezza, hanno preparato con molta cura ogni biglietto creando piccole ed uniche opere d’arte che speriamo portino qualche sorriso ai pazienti, ma anche ulteriore forza e tenacia”. – ha commentato Maria Del Prete.

Nessuna busta è uguale all’altra e al loro interno i disegni raffigurano, ciascuno a modo suo, il tema del Natale attraverso gli occhi e l’animo dei piccoli che, guidati e istruiti dalle insegnanti, hanno interpretato a loro modo il tema della solidarietà. Un dono speciale per rallegrare il Natale dei pazienti ricoverati.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013