442 partecipanti, meno che nelle edizioni precedenti: l’obbligo di utilizzare l’accreditamento digitale SPID ha determinato una forte flessione nella partecipazione al voto.

Con il 34% dei voti, si afferma “Domenica non solo (al) cinema”, progetto presentato dalla Consulta dei Giovani, ma è molto significativa anche l’affermazione al secondo posto del progetto di  “Sportello Sociale aperto a tutti i cittadini” predisposto dal Centro sociale e ricreativo d Trebbo di Reno, rivolto in particolare alla terza età. VivaCittà, Che film sia!, Verde Bandiera si piazzano nelle posizioni successive.

Matteo Cavalieri, l’assessore al Bilancio che ha seguito il progetto, spiega che “il cambio di modalità di voto on line, con lo SPID, ha comportato una maggiore certificazione della identità dei partecipanti, ma è stato accompagnato dalla predisposizione di seggi volanti nei centri sociali del territorio per l’esercizio del voto fisico da parte di quelle categorie che possono trovarsi in difficoltà nell’ambiente web. Questo  esito giunge al termine di un percorso che nei mesi scorsi ha registrato incontri, in particolare con le consulte partecipative, con la presenza di oltre 150 cittadini: una bella prova di  partecipazione, di democrazia che arricchisce il territorio”.

La Sindaca Belinda Gottardi sottolinea che “questo processo di partecipazione, consolidato ormai nella terza edizione, rientra in un processo di accrescimento della coesione sociale e della fiducia nelle istituzioni locali che caratterizza Castel Maggiore: il nostro impegno per costruire democrazia e partecipazione è forte e costante, si articola in diverse iniziative a partire da un atteggiamento di ascolto e attenzione alle istanze esemplificato da ben 10 consulte partecipative riconosciute dal Comune, attive nel territorio e nell’ambiente sociale della nostra città”.

Il progetto “Domenica non solo (al) cinema” della Consulta Giovani consiste nella realizzazione di eventi e attività di intrattenimento culturale nel periodo invernale-primaverile e in quello estivo. Nel periodo invernale (febbraio – aprile) propone sei serate di cinema presso il Teatro Biagi D’Antona, con la proiezione di film che trattano diverse tematiche di sensibilizzazione e informazione, accompagnate dall’intervento di professionisti per aprire un dibattito aperto sul tema scelto. Prima o dopo la proiezione del film, il programma prevede un aperitivo e delle attività per  ritrovare il gusto di stare insieme.

La seconda  parte del progetto consisterà nella organizzazione di due eventi targati “Domeniche in Piazza” (maggio e luglio), format già realizzato nel 2021 che consiste nell’animazione di Piazza Amendola attraverso spettacoli, cibo e attività. Una serie di appuntamenti per tutta la cittadinanza, per offrire continuità all’intrattenimento sul nostro territorio per i giovani e non.

Il progetto punta a creare socializzazione, approfondimento culturale, condivisione di beni comuni e, pur aperto a tutti, mira in particolare a quella fascia di giovani che è stata pesantemente penalizzata dalla pandemia che ha portato a mesi e mesi di solitudine e didattica a distanza nelle scuole, nel biennio 2020-2021.

Nel 2019 il progetto vincitore è stato Fortinbike, pista mtb realizzata a Trebbo di Reno.

Nel 2020 il progetto risultato vincitore è stato Domenica in piazza, con due eventi realizzati nell’estate 2021 in Piazza Amendola



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013