Una storia a lieto fine frutto della collaborazione tra la Polizia Locale di Sassuolo ed i privati cittadini coinvolti nel progetto “Controllo di Vicinato”. I referenti del gruppo “Parco Ducale” nella Zona A di Sassuolo, che conta circa 200 iscritti e rappresenta uno dei gruppi più numerosi, hanno segnalato alla Polizia Locale la presenza di una Fiat Panda parcheggiata da giorni all’altezza del civico 25 di via Belluno, che non risultava di proprietà di alcun residente della zona.

Dopo un controllo la Polizia Locale di Sassuolo ha avviato le indagini necessarie, scoprendo che l’auto era oggetto di furto. Gli agenti hanno quindi rintracciato la proprietaria, una signora 84enne residente in città, che aveva regolarmente denunciato il furto e che con entusiasmo è rientrata in possesso della propria auto che non aveva subito danni.

“È la testimonianza – commenta il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – di come la collaborazione tra i privati cittadini e le istituzioni non solo funzionino ma riescano a portare anche risultati concreti. Nessuno conosce meglio di noi stessi le vie e le piazze in cui abita, la presenza di un’auto sospetta, di comportamenti dubbi o persone estranee al quartiere, se debitamente segnalato può contribuire enormemente a prevenire furti o altri reati o, come nel caso in questione, a restituire alla proprietaria un bene sottrattole. Ringrazio i volontari del gruppo parco Ducale ma anche tutti coloro che, sono davvero tanti, si sono messi a disposizione in tutta la città, creando gruppi ovunque per rendere ogni quartiere della nostra Sassuolo più controllato e, quindi, più sicuro”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013