I sapori dell’autunno fanno breccia e arricchiscono i centri dei Comuni dell’Appennino bolognese che hanno programmato una serie di iniziative, nel fine settimana, che hanno come l’obiettivo valorizzare i prodotti del territorio tipici del periodo. Tartufesta, la più grande manifestazione autunnale dell’Appennino bolognese dedicata al tartufo bianco promossa da Destinazione turistica Bologna metropolitana, è una di queste, in quanto anima più comuni dell’Appennino bolognese ed è l’occasione per scoprire luoghi belli e poco conosciuti dove il buon vivere è abbinato al buon cibo.

Maurizio Fabbri, presidente dell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, ha dichiarato: “L’Appennino è una terra da esplorare e gustare non solo in estate, ma anche in autunno: una stagione che arricchisce di colori e profumi il nostro meraviglioso territorio. Le opportunità non mancano e iniziative come tartufesta sono una occasione importate per conoscere al meglio i prodotti del nostro bosco”.

 

Ecco il calendario degli appuntamenti:

 

Domenica 17 ottobre

Castiglione dei Pepoli: dalle 9 alle 19 saranno presenti nel centro storico gli stand dove si potranno ammirare e acquistare sia il tartufo bianco che di altri prodotti tipici. Attivi anche i luoghi di ristorazione per gli abbinamenti di stagione

Monzuno: tartufesta coincide con la 50esima edizione della sagra dei marroni. In piazza Salvo D’Acquisto sarà possibile immergersi nei profumi e nei sapori dei prodotti del bosco, serviti in piatti tipici della stagione nello stand in piazza o presso i locali aderenti. Nel corso della giornata è prevista una camminata nei boschi della Valle del Savena.

 

Sabato 23 e domenica 24 ottobre

San Benedetto Val di Sambro: un fine settimana caratterizzato dal trekking sensoriale sui sentieri del comune. Previste anche escursioni MTB con Foiatonda e seminari su Miele e Mela rossa romana. Non mancheranno gli aperitivi realizzati in collaborazione con gli esercenti del paese. La possibilità di pranzi e cene. Presente anche il mercato tradizionale con prodotti di modernariato, brocantage, enogastronomie, artigianato.

 

Domenica 7 novembre

Grizzana Morandi: per tutta la giornata saranno presenti gli stand gastronomici con assaggi e degustazioni di tartufo, funghi e altri prodotti di stagione. Sarà possibile assaporare anche le caldarroste e la tipica pera ossola che viene cotta nel vino, ma anche i frutti antichi come la mela rossa romana. Si inizia dalle 9 in piazza del Municipio.

Camugnano: si inizia alle 9 con l’apertura degli stand in piazza Kennedy e il trekking guidato dall’Associazione Camminatori di Camugnano. Nella Sala Parco è allestita una mostra di pittori del territorio che resterà visibile per tutta la giornata. Dalle 11 alle 14.30 è prevista l’esibizione del gruppo campanari Padre Stanislao Mattei. Nel pomeriggio spazio alle caldarroste e al vin brulè.

Le iniziative sono organizzate dai comuni in collaborazione con le locali Proloco e altre associazioni del territorio. Restano valide tutte le normative in vigore in tema di covid-19

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013