Completamente rinnovato il parco motociclette in uso alla Polizia locale di Modena. I mezzi a disposizione del Corpo vengono infatti periodicamente sostituiti in modo da poter sempre contare su veicoli efficienti, ben funzionanti e adatti agli interventi da attuare. A sostituire integralmente la precedente dotazione, dopo sei anni di onorato servizio, sono 22 nuovi motoveicoli Honda di tipo enduro da strada che martedì 12 ottobre il reparto motorizzato di formazione ha condotto nello schieramento passato in rassegna dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli accompagnato dal comandante Roberto Riva Cambrino.

Il servizio motomontato, attivo da marzo a settembre, è svolto da operatori del Pronto Intervento e da operatori di Zona, oltre che dal Nucleo Problematiche del territorio. È infatti utilizzato, per l’agilità del mezzo, sia per i servizi di sicurezza stradale e di viabilità che durante le manifestazioni, oltre che per attività di sicurezza e controllo del territorio.
Sono circa una quarantina gli agenti motociclisti che si alternano nei servizi di pattuglia, avendo conseguito l’abilitazione con corsi di formazione organizzati dal Comando; da marzo a ottobre svolgono circa un migliaio di servizi motomontati.

I nuovi veicoli sono Honda modello NC750X con potenza di 43 kilowatt e livrea conforme alla recentissima deliberazione della Giunta regionale. Il modello è quindi analogo al precedente, ma migliorato in termini di confort di guida e consumi più ridotti e, fattore di particolare importanza, in termini di riduzione delle emissioni di Co2, i veicoli sono infatti Euro5. Le differenze più evidenti riguardano la presenza di luci stroboscopiche blu a led che garantiscono una migliore visibilità e l’installazione, nella parte posteriore della moto, di un’asta telescopica con luci stroboscopiche blu comandata elettricamente, per migliorare a distanza l’avvistamento preventivo del motociclo fermo sulla carreggiata. Nella parte anteriore, il motociclo è inoltre dotato di tubolari paragambe.

Venti motociclette sono allestite con la livrea di specialità dalla colorazione istituzionale con rigo blu su bianco e la scritta Polizia Locale, e immatricolati con la targa di servizio. Altre due saranno invece utilizzate come moto “civetta”, quindi non immediatamente identificabili come in uso alla Polizia locale, dovendo servire in particolare nel contrasto alla criminalità.
Tutti i veicoli sono acquisiti attraverso la formula del noleggio a lungo termine su piattaforma elettronica Intercent-ER; l’appalto per la nuova fornitura di noleggio, con contratto della durata di 3 anni e facoltà di rinnovo per ulteriori due, è stato aggiudicato all’azienda UnipolRental S.p.a. di Reggio Emilia, specializzata in flotte aziendali.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013