Catania, ore 10, inizia l’atto finale dei Campionati Italiani a squadre under 16 maschili. Gli attori in campo sono il TC Parioli Roma e lo Sporting Club Sassuolo.
Il primo singolare a scendere è stato quello di Gabriele Vulpitta per il TC Parioli contro Federico Bondioli per lo Sporting. Ad avere la meglio è stato quest’ultimo, in poco più di un’ora, con il punteggio di 63 61. Ottima partita giocata da Bondioli, che ha sempre condotto gli scambi costringendo spesso un incolpevole Vulpitta all’errore. Sporting 1, Parioli 0.

Il secondo singolare a scendere in campo è stato quello fra Teo Masera per il TC Parioli opposto a Mattia Ricci per lo Sporting.
Ad avere la meglio, in questo incontro, è stato Masera con il punteggio di 75 64. Ricci avanti subito nel primo set per 5 a 1 ma un paio di errori di troppo rimettono in partita il romano che prima si porta in parità, poi chiude definitivamente 75 il primo. Seconda frazione equilibrata fino al 4 pari poi un break concretizzato da Masera gli permette di chiudere il secondo set 64.
Sporting 1, Parioli 1.
Avanti con il doppio decisivo. In campo per i romani la coppia Vulpitta/Masera, per i sassolesi il tandem Bondioli/Ricci.
Prima frazione, chiusa 61, nettamente in favore dei sassolesi che conducono sempre il gioco senza lasciare spazio ai pariolini.
Seconda frazione in favore del tandem Vulpitta/Masera. Set molto equilibrato e combattuto che si chiude solamente al tie break 76 per i romani. Avanti ora per la terza e decisiva frazione, un super tie-break ai 10 punti. Avanti subito lo Sporting che a metà del set subisce un breve ritorno di fiamma dei romani. Sul turno di servizio del TC Parioli, Bondioli e Ricci con molta freddezza mettevano a tacere tutti i dubbi e chiudevano la terza frazione per 10-7. Sassuolo, qui Catania, Sporting Club Sassuolo batte TC Parioli 2 a 1, missione conclusa Scudetto conquistato, lo Sporting Club Sassuolo è Campione d’Italia under 16.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013