Nella giornata del 10 giugno personale della Squadra Mobile di Modena – Sezione Antidroga – con l’ausilio della Polizia Locale di Modena, nell’ambito dei servizi congiunti finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, intervenivano nel comune di Sassuolo procedendo all’arresto di A.S. 43enne albanese.

In particolare gli operanti seguivano un furgone con a bordo una persona, successivamente identificata nell’albanese che, dopo aver posto in essere diverse manovre sospette, nei pressi di uno stabilimento commerciale incontrava all’esterno un dipendente, e cercava di consegnargli velocemente un involucro di colore bianco. Gli operanti intervenivano  fermando le due persone e recuperando la sostanza del tipo cocaina dal peso complessivo di circa 25 gr.  L’acquirente, M.A. italiano di 36 anni, veniva trovato in possesso di un bilancino di precisione e di gr.6 di marijuana. L’albanese, d’intesa con il Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Modena dott. Giuseppe Amara, veniva tratto in arresto in flagranza di reato in attesa del processo per direttissima che ne disponeva all’esito l’obbligo di firma.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013