Nonostante il divieto di avvicinamento alla moglie e ai figli minori e a tutti i luoghi dagli stessi frequentati, si è recato nell’abitazione familiare generando una lite con la moglie in conseguenza della quale sono intervenuti i carabinieri di via Adua. Per questi motivi i militari della stazione di Reggio Emilia Santa Croce a conclusione dell’intervento hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il tribunale di Reggio Emilia un 42enne domiciliato in città, a carico del quale pendeva il provvedimento di divieto di avvicinamento alla moglie e ai suoi figli in relazione a pregresse condotte maltrattanti compiute dall’uomo nei confronti dei familiari.

Nello specifico, secondo quanto accertato dai carabinieri l’uomo, in violazione della predetta misura emessa dal Tribunale per i Minorenni di bologna nel mese di gennaio scorso, l’altra sera si recava nell’abitazione della moglie, con la quale intraprendeva un diverbio tale da vedere l’intervento dei militari. Ravvisata l’illecita condotta, i militari conducevano l’uomo in caserma denunciandolo.

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013