Nel pomeriggio di ieri, 09 aprile 2021, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pavullo nel Frignano hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Modena, – Dott.ssa Malvasi, su richiesta della Procura della Repubblica di Modena, Sost. Proc. Dott.ssa Bombana, nei confronti di un 26enne operaio italiano, tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in danno della compagna convivente.

I fatti risalgono al 01 aprile 2021, quando i Carabinieri erano dovuti intervenire a seguito di una segnalata situazione critica familiare. La conseguente attività investigativa condotta dai militari e coordinata dalla Procura della Repubblica di Modena ha consentito di ricostruire pregressi fatti di violenza domestica, avvenuti già dall’estate scorsa, acquisendo importanti e concordanti elementi di responsabilità in ordine al reato di maltrattamenti, per il quale l’Autorità Giudiziaria ha emesso la misura della custodia cautelare in carcere.
Il provvedimento è stato tempestivamente eseguito dai Carabinieri di Pavullo, che hanno tradotto l’uomo presso la Casa Circondariale di Modena a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013