Foto di analogicus da Pixabay

A partire da sabato 3 aprile 2021 e fino a lunedì 14 giugno 2021 sarà possibile presentare una nuova domanda di buoni spesa per prodotti alimentari e di prima necessità. Possono presentarla tutti i cittadini italiani e cittadini stranieri (con titolo di soggiorno in corso di validità) residenti nel Comune di Guastalla, compresi coloro che ne hanno già fatto richiesta nei mesi di aprile, maggio e dicembre 2020, se ancora posseggono i requisiti richiesti.

 

Sono previste due tipologie distinte di beneficiari:

A) nuclei famigliari con diminuzione di reddito a causa del Covid-19

B) nuclei famigliari in stato di bisogno

 

TIPOLOGIA A – Nuclei famigliari con diminuzione del reddito causa Covid-19

Possono fare richiesta tutti i cittadini che hanno subito una diminuzione del reddito famigliare nel trimestre marzo-aprile-maggio 2020 superiore al 20% rispetto ai mesi di marzo-aprile-maggio 2019. La perdita o la diminuzione del reddito famigliare deve essere dovuta, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, alle seguenti condizioni:

1. cessazione o mancato rinnovo del rapporto di lavoro subordinato o atipico (ad esclusione delle risoluzioni consensuali o di quelle avvenute per raggiunti limiti di età);

2. cassa integrazione, sospensione o consistente riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 giorni;

3. cessazione, sospensione o riduzione di attività di libero professionista o di impresa registrata;

4. lavoratori o lavoratrici stagionali senza contratti in essere ed in grado di documentare la prestazione lavorativa nel 2019;

5. malattia grave o decesso di un componente del nucleo famigliare (anche dovuto a cause diverse dal Covid-19).

Inoltre, il patrimonio mobiliare di tutti i membri del nucleo familiare riferito al 31/12/2020 non deve superare € 6.000,00 complessivi.

 

NON potranno presentare domanda per la tipologia A:

– I nuclei famigliari in cui siano presenti esclusivamente lavoratori o pensionati pubblici o privati, la cui attività non sia stata sospesa per effetto dei citati DPCM.;

– i beneficiari di altre forme di sostegno al reddito da Enti pubblici (es. reddito di cittadinanza, CIG e Naspi…)

 

TIPOLOGIA B – Nuclei famigliari in stato di bisogno

Possono fare domanda tutti i cittadini che sono in possesso dei seguenti requisiti:

– Valore ISEE superiore a € 2.000,00 e inferiore a € 15.000,00;

– Valore ISEE da € 0,00 a € 2.000,00 ESCLUSIVAMENTE se il nucleo famigliare è in carico ai servizi sociali alla data di apertura del bando.

Può essere utilizzato l’ISEE 2020 solo qualora il nucleo famigliare non possegga un’attestazione ISEE in corso di validità con scadenza 31/12/2021.

NON potranno presentare domanda per la tipologia B i beneficiari di altre forme di sostegno al reddito da Enti pubblici (es. reddito di cittadinanza, CIG e Naspi…) salvo casi eccezionali in cui è possibile procedere al contributo.

Avranno priorità i richiedenti appartenenti alla tipologia A. Pertanto, qualora i fondi non fossero sufficienti a soddisfare tutte le richieste, si provvederà prima a riconoscere i buoni per i richiedenti tipologia A.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda può essere presentata una sola volta, da un solo componente del nucleo famigliare e solo ONLINE. Occorre essere in possesso di SPID

Le domande incomplete o non correttamente compilate verranno respinte.

Chiunque avesse difficoltà nella compilazione online può rivolgersi telefonicamente al numero 0522 839749 (o via email agli indirizzi i.savini@comune.guastalla.re.it o c.codeluppi@comune.guastalla.re.it) contattando il Servizio Sociale del Comune di Guastalla dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30. Si precisa che il Servizio Sociale può dare indicazioni in merito ed essere di supporto ma NON può compilare la domanda online.

Il Servizio sociale valuterà entro il 23 aprile tutte le domande pervenute dal 3 al 18 aprile.

Di seguito il calendario dell’esame delle domande che perverranno dopo il 18 aprile:

– le domande presentate dal 19 aprile al 14 maggio verranno esaminate a partire dal 15 maggio;

– le domande presentate dal 15 maggio al 14 giugno verranno esaminate a partire dal 15 giugno.

I beneficiari saranno contattati a mezzo telefono o via mail per concordare la consegna e le modalità di utilizzo degli stessi.

 

Attenzione!

Il Servizio Sociale, a campione o all’emergere di ragionevoli dubbi, provvederà ad inviare alla Guardia di Finanza le domande per il controllo. Poiché la sussistenza dei criteri viene resa dal richiedente in autocertificazione, le dichiarazioni mendaci o anche parzialmente false andranno al vaglio delle autorità competenti e comporteranno la restituzione di quanto ricevuto e l’applicazione di ulteriori sanzioni.

 

ENTITÀ DEL BUONO SPESA

L’entità del Buono Spesa  è commisurata  al numero dei componenti del nucleo:

·         € 150,00 (centocinquanta) per il primo componente o componente unico;

·         € 250,00 (duecentocinquanta) nucleo famigliare con 2 persone;

·         Ad ogni altro componente successivo alla seconda persona presente nel nucleo fiscalmente a carico viene riconosciuta la quota aggiuntiva di € 50,00 (cinquanta) per ogni persona fino ad un massimo comunque di € 400,00 (quattrocento).

Il buono potrà essere speso presso gli esercenti del territorio comunale accreditati, il cui elenco è pubblicato sul sito web del Comune di Guastalla, entro il 30 giugno 2021.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013