Foto di HeungSoon da Pixabay

Scocca l’ora del debutto in Serie B femminile per la Pallacanestro Scandiano, che domani (venerdì 5) ospita alle 20 le Tigers Parma. Dopo la splendida cavalcata della scorsa stagione al piano inferiore, interrotta solo dalla pandemia, non mancano le difficoltà ma la formazione biancoblu parte con tanta voglia di affrontare al meglio la nuova categoria.

La parola all’assistente di coach Gigi Piatti, Nicolò Simonini: “Le ragazze sono cariche, anche se non abbiamo tanti allenamenti alle spalle e stiamo lavorando a ranghi ridotti. L’obiettivo, come sempre, è dare tanto spazio alle giovani leve, sia per filosofia societaria e dello staff oltre che per necessità”. Le avversarie sono giovani e con buone qualità: “Non sono più le Tigers ammazzacampionato che tutti conoscevamo. Ora hanno un roster dall’età media molto verde ma con tanto talento, con ragazze cui la B va stretta, Musiari e Razzoli su tutte. Sarà una sfida complicata, le nostre avversarie proveranno a mettere pressione a tutto campo: noi dovremo cercare di evitare errori banali e di non farle correre”. Un’ultima battuta sul raggruppamento: “Puianello è a mio parere la favorita, pur avendo perso Pastore. Hanno un coach che arriva dalla Serie A ed un roster completo, in particolare sottocanestro, con Brevini che in questa categoria centra poco o nulla. Val d’Arda è in B da tanti anni, non sappiamo come si presenteranno al via, ma sono una certezza. Per noi il campionato si preannuncia in salita, ma possono arrivare sorprese: insieme alle Tigers punteremo a rendere divertente il girone, giocandocela in ogni gara”.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013