E’ prevista per fine settembre la fine dei lavori per il “Care residence”, l’edificio di via Nuova Ponente che ospiterà due centri diurni per anziani (“Borgofortino” e “Il Carpine”) e 14 appartamenti “assistititi” per persone fragili ma autosufficienti. E dopo i necessari collaudi di legge la struttura sarà disponibile: verosimilmente a inizio 2022.

Spiega Tamara Calzolari, Assessore ai Servizi Sociali: « Due degli appartamenti verranno destinati a progetti di vita indipendente per disabili, che saranno gestiti dalla Fondazione “Dopo di Noi-Progetto per la vita”. Il progetto prevede di mettere a disposizione degli appartamenti una serie di servizi come la lavanderia, le pulizie, la consegna dei pasti e l’animazione negli spazi comuni».

Questi spazi in particolare sono stati oggetto di un sopralluogo con una rappresentanza della Fondazione.

Prosegue l’Assessore: «La presenza di un’area verde interna, di un orto collettivo e la collocazione a fianco dell’area ex-Cappuccina dove sta sorgendo un grande parco, sono elementi che rendono la struttura particolarmente accogliente e idonea per progetti di sostegno alla fragilità di anziani e disabili».

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013