Come disposto dalla presidenza del Consiglio dei Ministri, infatti, il Comune partecipa alle giornate di lutto per “la tragica scomparsa dell’Ambasciatore d’Italia nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, e del carabiniere Vittorio Iacovacci, a seguito del vile attacco avvenuto a Goma”.

Sono così esposte a mezz’asta nelle sedi comunali, a cominciare dal balcone del Municipio in piazza Grande, la bandiera italiana, quella europea e quella della città.
Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, chiedendo di fare luce sull’attentato e di assicurare alla giustizia gli assassini, ha espresso cordoglio per le vittime, tra le quali anche l’autista, Mustapha Milambo, e vicinanza alle loro famiglie, a tutti i diplomatici italiani e ai tanti carabinieri impegnati nel mondo per la pace e la sicurezza.



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013