Si è concluso l’intervento di forestazione che vede protagonista il Comune di Reggio Emilia, sostenuto da Scatolificio Me-Cart e che rientra nella Campagna Mosaico Verde.

Grazie a questo progetto sono stati messi a dimora 850 alberi con l’obiettivo principale di migliorare la fruibilità da parte dei residenti dell’area interessata dall’intervento, contribuendo allo stesso tempo a ridurre le polveri sottili presenti nell’aria e a mitigare le isole di calore.

Il progetto di riqualificazione urbana ha interessato un’area all’interno del Parco Luciano Lama, situato nella zona industriale di Mancasale, caratterizzata da un alto livello di isola di calore e dove le alberature erano insufficienti. Per questo motivo si è intervenuto realizzando un’ombreggiatura perimetrale e andando a rinfoltire le alberature presenti nel Parco.

“Questo intervento, grazie alla preziosa collaborazione di Scatolificio Me-Cart, ci permette di proseguire con il piano di forestazione urbana con cui vogliamo incrementare la qualità ambientale di Reggio, un piano che porterà entro il 2024 alla piantumazione di 50mila nuovi alberi – dice l’assessore all’Ambiente del Comune di Reggio Emilia Carlotta Bonvicini – Oggi, abbiamo aggiunto un’altra tappa di questo percorso con 850 nuove piante che contribuiranno a migliorare le condizioni di aria, clima e ombra di Mancasale”.

Per garantire la biodiversità del progetto e il suo rapido attecchimento sono state utilizzate diverse specie autoctone e coerenti con le condizioni climatiche della zona tra le quali: la quercia (farnia), l’acero campestre, il carpino bianco e il tiglio.

“Siamo molto orgogliosi di continuare questo progetto insieme a Mosaico Verde – esordisce Cristiano Melloni, presidente di Scatolificio Me-Cart – Oltre a migliorare il contesto della nostra città, Reggio Emilia, dal punto di vista paesaggistico, grazie ad AzzeroCO2, continuiamo quel percorso di sostenibilità che, da oltre dieci anni, ci vede lavorare quotidianamente per ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività. Siamo partiti l’anno scorso con un Mosaico Verde di 250 alberi proprio a Cavriago, nostro paese d’origine, nella Zona Industriale di Corte Tegge, ma siamo ancora più felici oggi nel vedere un’altra grande area industriale diventare più verde grazie al nostro intervento, quella di Mancasale. Speriamo che questo sia un esempio per tante altre realtà che ci sono vicine e che hanno a cuore la sostenibilità della nostra bella città”.

L’iniziativa si inserisce all’interno della Campagna nazionale Mosaico Verde, ideata e promossa da AzzeroCO2 e Legambiente, nata con lo scopo di facilitare l’incontro tra le necessità degli enti locali di recuperare aree verdi e la volontà delle aziende di investire risorse nella creazione o tutela di boschi permanenti, come misura di Responsabilità Sociale d’Impresa.

“Siamo orgogliosi di portare avanti, grazie alla collaborazione con lo Scatolificio Me-Cart, un progetto di riqualificazione del verde urbano nella città di Reggio Emilia- dichiara Sandro Scollato Amministratore Delegato di AzzeroCO2- L’’intervento realizzato nel Parco Luciano Lama non solo potrà generare benefici alla città in termini di contrasto all’inquinamento, ma donerà anche ai cittadini una migliore fruibilità di questi luoghi. Un esempio di come aziende e singoli possano collaborare ed essere protagonisti di un percorso che renda i nostri centri urbani più sostenibili”.

 

 



PER LA TUA PUBBLICITA' 0536807013